Cisco per la sicurezza wireless

NetworkProvider e servizi Internet

L’architettura Swan di Cisco si arricchisce di nuove funzionalità di sicurezza per identificare e isolare qualsiasi tentativo di intrusione non autorizzata

Irecenti annunci di Cisco Systems nell’ambito della propria architettura Swan (Structured Wireless-Aware Networks) hanno un preciso filo conduttore, una caratteristica dalla quale è ormai impossibile prescindere: un elevato livello di sicurezza dell’infrastruttura. Secondo i responsabili della multinazionale americana, infatti, è necessario andare oltre la conformità alle più recenti normative della Wi-Fi Alliance e, in particolare, allo standard di sicurezza IEEE 820.11i e alla WPA2 (Wi-Fi Protected Access 2). Per questa ragione i nuovi prodotti Wireless, fra cui spiccano gli access point dual band IEEE 802.11 a/b/g della serie Aironet 1130AG e 1230AG, sono stati equipaggiati con una serie di innovazioni in grado di potenziare le capacità di protezione e monitoraggio centralizzati.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore