Pesante ristrutturazione in Cisco: migliaia di tagli in vista

AziendeMercati e Finanza
Cisco potrebbe tagliare 14 mila posti di lavoro
0 2 Non ci sono commenti

Cisco evolve: da azienda con radici nell’hardware, vuole diventare un’impresa software-centrica. UPDATE: Cisco dovrebbe tagliare 5.500 posti di lavoro, pari al 7% della forza lavoro

Aria di ristrutturazione in Cisco. L’azienda potrebbe tagliare 14 mila posti di lavoro, pari al 20% della forza lavoro globale. Lo riportano CRN e Reuters. La società californiana on base a San Jose potrebbe annunciare i licenziamenti nelle prossime settimane.

La pesante ristrutturazione accompagna il passaggio da un’azienda con radici nell’hardware ad una software-centrica. Anchee Microsoft e HP hanno annunciato tagli quest’anno: la società di Redmond ha aggiunto 2.850 esuberi nell’arco di 12 mesi, totalizzando 4.700 licenziamenti o il 4% della forza lavoro; Hp ha confermato circa 3.000 tagli entro fine dell’anno.

Cisco potrebbe tagliare 14 mila posti di lavoro
Cisco potrebbe tagliare 14 mila posti di lavoro

Di recente Cisco ha acquisito Jasper per 1,4 miliardi di dollari per  spingere l’acceleratore su Internet of Things (IoT) e si è aggiudicata CloudLock, giovane azienda privata incentrata sulla sicurezza del cloud, che le consentirebbe di offrire la tecnologia CASB, Cloud Access Security Broker, e la piena visibilità su analytics e dati sensibili memorizzati nei servizi cloud in sicurezza.

Il CEO Chuck Robbins sta riorganizzaando la parte engineering di Cisco, rinnovando l’organizzazione delle divisioni tecniche per allinearle alle nuove priorità strategiche, tra digitalizzazione, IoT e sicurezza.

Cisco ha archiviato il secondo trimestre fiscale registrando del 2% anno su anno a 11,8 miliardi di dollari. Il risultato escludeva la cessione dell’attività set-top box a Technicolor. L’utile netto del colosso americano metteva a segno un incremento del 31% a 3,1 miliardi, grazie anche a una riduzione del 7% dei costi operativi e ad alcuni vantaggi fiscali. L’azienda ha chiuso il trimestre con un utile di 2,3 miliardi di dollari, in calo del 4%, ma con ricavi in aumento del 3% a 12 miliardi di dollari.

UPDATE 18-8-2016: Cisco dovrebbe tagliare 5.500 posti di lavoro, pari al 7% della forza lavoro. Lo riporta Reuters.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore