Cisco ristruttura e licenzia

Aziende

Cisco taglia 600-700 posti di lavoro: meno della metà di quanto preannunciato a febbraio

Cisco taglia posti di lavori, ma spiega che si tratta di una ristrutturazione limitata. Rispetto ai 1500-2000 preannunciati lo scorso febbraio, i licenziamenti saranno meno della metà: tra 600-700. Cisco conta 66.560 lavoratori.

I tagli dei posti di lavoro nell’IT sono il leit-motiv del 2009, come risposte all’impatto duro della recessione sui tagli ai budget IT da parte delle aziende.

Cisco ha registrato due trimestrali consecutive con ricavi in declino, e riporterà i risultati del quarto trimestre il prossimo 5 agosto.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore