Cisco scippa un manager dei Data center a Microsoft

ManagementNomine

Debra Chrapaty, manager chiave di Microsoft, lascia il colosso di Redmond per lavorare da Cisco, nel campo del software collaboration

La guerra dei talenti in Usa è sempre attuale. Cisco ha “rubato” un manager chiave dei Data center di Microsoft.Debra Chrapaty, manager di punta di Microsoft, lascia il colosso di Redmond per lavorare da Cisco, nel campo del software collaboration,

Per Microsoft è una perdita non indifferente: spiega InformationWeek che Chrapaty era una figura di alto profilo per costruire gli hosted software e fare la guerra a Google Apps.

A inizio settembre Microsoft ha aperto un data center da 500 milioni di dollari Chicago per supportare Office Web, in arrivo nel 2010.

A marzo Cisco ha tolto i veli a Unified Computing System , server blade dotati di storage e di virtualizzazione, con cui aggiorna il data center di fascia enterprise. Cisco vende server blade, dotati di storage e virtualizzazione, e compete con Hp, Sun, Dell e Ibm. Tra i partner, Cisco annovera Microsoft (supporto a Windows Server 2003, Windows Server 2008 con tecnologia di virtualizzazione Hyper-V, e SQL Server 2008),

Novell e Red Ha t, ma anche Oracle, Intel, VMWare, BMC Software nel middleware, QLogic, e Emulex.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore