Cisco supporta la convergenza

ComponentiWorkspace

Nuovi router per la distribuzione sicura di applicazioni dati, voce e video arrivano in aiuto alle aziende e ai service provider per implementare soluzioni convergenti di comunicazione. Sul fronte caldo del wireless Cisco parteciperà a WiMax forum

Cisco Systems ha annunciato i primi router della serie Integrated Services Router, con cui Pmi e service provider saranno equipaggiati per accedere a numerosi servizi tra cui applicazioni dati, voce e video, il tutto in totale sicurezza. I nuovi router della Serie Cisco 1800, 2800 e 3800 sono dispositivi in grado di fornire ai clienti un’infrastruttura per l’accesso rapido e sicuro alle odierne applicazioni aziendali. L’integrazione di funzionalità voce e di sicurezza della rete all’interno di questi nuovi router potranno supportare le Pmi nella realizzazione delle più performanti reti Ip: le funzioni aggiuntive infatti non dovranno avere un effetto negativo sulle prestazioni complessive della rete. Gli Internet Services Router applicano la cifratura e accelerazione Vpn (virtual private network) basata sull’hardware, e comprendono un firewall Vpn basato sul software Cisco Ios. La funzionalità Ips (intrusion prevention system) aggiunge livelli di sicurezza, che è possibile incrementare con ulteriori moduli. I router della serie Cisco 2800 e 3800 integrano una nuova versione dei sistemi Cisco CallManager Express. Le aziende ricercano soluzioni complete di telefonia Ip, voice mail e risposta automatica all’interno delle loro sedi. La convergenza dei servizi dati, voce e di sicurezza all’interno di un unico sistema è l’opportunità da cogliere al volo per le Pmi per restare al passo coi tempi. Sempre da Cisco infine giunge una notizia interessante: l’azienda partecipa a WiMax Forum, per lo sviluppo dei prodotti basati sullo standard WiFi 802.16, destinato alla banda larga senza fili.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore