Cisco Systems presenta la Health Academy

Workspace

Il primo passo verso una scuola virtuale per promuovere la salute
pubblica a livello internazionale.

L’Organizzazione Mondiale della sanità ( World Health Organization -WHO) ha annunciato il lancio della Health Academy, in collaborazione con Cisco Systems. La Health Academy rappresenta un nuovo approccio volto a migliorare la salute attraverso l’informazione tecnologica. Lo scopo è quello di offrire ad ampio raggio al pubblico l’informazione e le nozioni necessarie per prevenire malattie e per seguire modelli di vita più sani. La missione della Health Academy è quella di far cadere l’alone di mistero che spesso avvolge il lavoro del medico e dei servizi sanitari pubblici e rendere la conoscenza degli specialisti della salute disponibile a tutti i cittadini del mondo attraverso la tecnologia basata su Internet. La promozione del concetto di buona salute avverrà attraverso la spiegazione delle funzioni che hanno gli enti della Sanità pubblica in un linguaggio comprensibile ad un vasto pubblico, grazie che tiene conto delle sensibilità culturali individuali. Sono stati appena attivati due studi pilota nell’arco dell’anno accademico 2003-2004 uno con sede in Egitto e l’altro in Giordania. Gli studi sono rivolti a studenti di tra i 12 e i 18 anni che frequentano 20 scuole in Egitto e 21 scuole in Giordania. Sulla base di queste esperienze, la Health Academy potrebbe espandersi nei due paesi in cui sono iniziate, come pure in altri paesi e nazioni del mondo. La tecnologia e-learning utilizzata dalla Health Academy è qualcosa di più di un apprendimento a distanza. Permette a chi apprende di imparare, partendo dai concetti fondamentali, la vera essenza di quello che viene insegnato e di costruire la conoscenza in questo campo partendo da queste basi. Questo approccio aiuta a sviluppare il lato critico del pensiero e a migliorare la capacità di concentrazione. Il curriculum che ne risulta è interessante sia per gli insegnanti sia per gli studenti, dato che è veramente un mix interattivo di diversi media tecnologici. Le ricche risorse di informazione a disposizione di WHO e la sua specializzazione su temi che riguardano la salute, unitamente alla sua capacità di accesso alle informazioni sulla salute in tutto il mondo, è la fonte principale dei contenuti convalidati sulla sanità della Health Academy. Cisco Systems è responsabile della fornitura e utilizzo dell’informazione tecnologica e dello sviluppo della metodologia di e-learning. Il lancio della Health Academy è avvenuto a Ginevra presso il Press Club, alla presenza di H.E. Dr Fawaz Zu’bi, Ministro delle telecomunicazioni e dell’Information Technology della Giordania e del dottor Sherif Hashem, Primo Segretario del Ministro delle Telecomunicazioni egiziano. Il progetto è stato accolto con entusiasmo da Hamadoun Touri, direttore dello sviluppo delle Telecomunicazioni presso l’International Telecommunication Union, e del Commissario europeo Erkki Liikanen, e della baronessa Nicholson di Winterbourne, membro del Parlamento europeo. Il processo di apprendimento non si fermerà agli utenti che partecipano ai corsi. Una volta organizzata la Health Academy, i corsi e l’equipaggiamento offerti potranno essere utilizzati alla sera dai genitori e dal pubblico in generale con la guida degli insegnanti. Questo potrebbe comportare importanti vantaggi nel migliorare i rapporti tra genitori e insegnati e nello stesso tempo educare le persone di tutti i gruppi di età ad utilizzare il computer, ad accedere a Internet e agli argomenti selezionati. Inoltre la Helth Academy potrebbe essere estesa a centri comunitari Internet e ad altri punti di accesso. In tal senso, il progetto rappresenta uno dei modi in cui lo sviluppo della Sanità sarà trapiantata nelle società con accesso all’Information Technology. Altri sponsor della Health Academy sono la Fondazione di Ginevra per le malattie tropicali, il Fondo per lo sviluppo dell’economia araba e il fondo arabo per lo sviluppo sociale ed economico. Ulteriori informazioni sono reperibili all’indirizzo web http://www.who.int

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore