Cisco venderà Linksys

AcquisizioniAziendeMarketing
Cisco cede Linksys

Il colosso del networking vuole cedere il business consumer, chiedendo a Barclays di vendere l’azienda dei wireless-router casalinghi

Secondo indiscrezioni Cisco cederà Linksys. Il colosso del networking vuole sbarazzarsi del business consumer, chiedendo a Barclays di vendere l’azienda dei wireless-router  casalinghi. Cisco avrebbe assunto Barclays per trovare un compratore. Secondo Bloomberg i produttori di TV set potrebbero essere interessati a Linksys, un brand riconosciuto e di valore. Cisco però potrebbe essere costretta ad accontentarsi di una cifra inferiore ai 500 milioni di dollari, spesi nel 2003: il business consumer è maturo e con bassi margini.

Per Cisco cedere Linksys, fa parte di una strategia per uscire dal mercato consumer, dopo la cessione di Flip video, per concentrarsi nel software corporate e nei servizi IT. Dopo aver tagliato 7.800 oposti di lavoro, nell’anno passato, e dopo aver chiuso l’unità della video-camera Flip, per rifocalizzarsi nel business, Cisco registra un rallentamento. Il  colosso del networking  opera nel mercato home con l’unità set-top-box Scientific Atlanta  e con il gruppo NDS (acquisito per 5 miliardi di dollari a luglio)  che realizza software per canali a pagamento usati da British Sky Broadcasting Group, Canal Plus e DirecTV. La ristrutturazione di Cisco alla fine sarà costata tagli per il 14% della forza lavoro pari a 11.500 licenziamenti.

Barclays è anche l’advisor di Google per la divisione Motorola Home: Google vuole cedere i set-top-box e l’attrezzatura per i provider via cavo.

Vuoi partecipare alla ricerca NetMediaEurope: quali sono i processi di acquisto per l’IT? In palio c’è un elicottero AR Drone!

Cisco cede Linksys
Cisco cede Linksys
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore