Class action e Unione europea

Autorità e normativeNormativa

La tutela collettiva risarcitoria sarà tema portante dell’incontro con il Commissario Ue per i consumatori a Firenze il 15 maggio

La Class action sarà il filo rosso dell’i ncontro con il Commissario Ue per i consumatori, Meglena Kuneva, a Firenze il 15 maggi o.

Il “Coordinamento delle Associazioni Esponeziali di Tutela degli interessi collettivi specifici per una Class Action efficace” incontrerà il Commissario UE per i consumatori per estendere l’ambito di applicabilità della norma sulla Class Action alla tutela di tutti gli interessi collettivi specifici , attraverso le proprie Associazioni esponenziali, e non solo dei diritti dei consumatori. “La lotta al racket organizzato e alle ecomafie, la tutela dell’ambiente e

della salute, la t utela delle donne e dei minori, delle vittime (e dei loro familiari) di incidenti , atti illeciti e reati, dei diversamente abili, degli investitori e dei risparmiatori, e di ogni altra categoria sociale, ovvero più in generale di ogni cittadino, non può prescindere , a nostro avviso , da un chiaro ed inequivocabile riconoscimento a tali categorie all’esercizio della class action, a pena di una pericolosa delegittimazione” afferma il Coordinamento delle Associazioni.

E conclude: “In prospettiva di un intervento legislativo Comunitario in tale delicata materia , e dato il valore potenzialmente vincolante per i singoli Stati membri dell’UE delle direttive promulgate dalla Commissione Europea, riteniamo assai importante che l’ esperienza e la rappresentatività maturata dal Coordinamento, possano costituire per gli Organi Parlamentari Europei un utile contributo affinchè si eviti, in ambito europeo, in ogni modo ed in ogni contesto legislativo o deliberativo, di ridurre o limitare i benefici effetti che tali obiettivi, già conseguiti in Italia, promettono di garantire a tutti i cittadini nell’ambito della tutela collettiva risarcitoria. Per questi motivi l’incontro tra una nostra delegazione e il Commissario UE Kuneva assume un significato particolarmente importante e decisivo in questo momento“.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore