Cloud computing e Windows 7 al centro della Pdc 2008 di Microsoft

Workspace

Da Live Mesh a Red Dog, fino a Zurich, la prossima conferenza sviluppatori sarà l’occasione per conoscere la vera piattaforma cloud di Microsoft

A Pdc Microsoft svelerà la pre-beta di Windows 7 , l’atteso successore di Vista. Ma Pdc sarà anche l’occasione per conoscere la vera piattaforma cloud di Microsoft. Da Live Mesh a Red Dog, fino a Zurich, alla prossima conferenza sviluppatori, Piattaformasarà la parola-chiave di Pdc di Microsoft.

Mary Jo Foley ha fatto il punto sul suo blog di cosa ci aspetta a Pdc. Live Mesh , con tutte le sue possibilità di collaboration e sincronizzazione, sarà la piattaforma principale. Con una beta molto attesa, Live Mesh consentirà agli sviluppatori di scrivere software e servizi che fanno da ponte, il tutto basato su un’infrastruttura servizi, in grado di spaziare da storage a identity/security, da pub/sub alla comunicazione e alla gestione dispositivi da remoto.

Accanto al progetto di Ray Ozzie, lo chief architect di Microsoft che ha preso il posto del co-fondatore Bill Gates, ci sonbo Red Dog (cloud Os, forse l’equivalente di Ec2 di Amazon) e Zurich (l’estensione delle tecnologie di sviluppo .Net nel cloud).

Ma, forse solo a Pdc, avremo risposte ai seguenti interrogativi: Live Mesh ha a che fare con Zurich? E Red Dog fa parte della piattaforma Mesh? A Pdc, forse, la strategia di Microsoft nel cloud computing saprà mettere insieme i pezzi del puzzle.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore