Clusit: la sicurezza informatica è strategica

SicurezzaSoluzioni per la sicurezza

Per l’Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica aumentano gli
iscritti e le attività, le relazioni con istituzioni nazionali e comunitarie.
Nuova edizione del Premio Tesi

L’Assemblea Ordinaria del Clusit, Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, ha tracciato il bilancio dell’ultimo anno di attività. I numeri, innanzitutto, danno il segno di una vivacità e di un’attenzione ­da parte delle aziende e dei professionisti del settore ­ alle tematiche della Security: 514 a oggi i soci, con un incremento del 7% rispetto all’anno precedente. Ottimo anche l’andamento del settore Formazione, sia per quanto riguarda i Seminari Clusit Education (15 nel 2006, 17 nel 2007), che le Certificazioni CISSP, quasi triplicate negli ultimi tre anni. Premio Tesi 2007“Innovare la sicurezza delle Informazioni”: il Clusit promuove nuovamente il Premio per la miglior tesi universitaria che riguardi la sicurezza digitale. La terza edizione ha preso il via il primo giugno; la premiazione delle migliori tesi si terrà nel febbraio del 2008, nell’ambito di Infosecurity a Milano. Altra imponente iniziativa alla quale il Clusit sta lavorando da quattro anni, e che a breve prenderà vita, è “Online Sicuro“, progetto di web security awareness e assistenza online per cittadini e PMI, che prevede la creazione di un portale che illustri le principali problematiche di sicurezza relative all’utilizzo di Internet. Il progetto vede coinvolti, oltre al Clusit, la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Infosecurity-Fiera Milano International e CERT.IT. Conclude Gigi Tagliapietra: “Il Clusit crede molto in progetti che puntino ad accrescere la web security awareness. È, infatti, fondamentale impegnarsi per far crescere la consapevolezza dei rischi che si corrono operando in un mondo digitale. Purtroppo, nonostante conosciamo molto bene i punti di vunerabilità del passato, poco sappiamo di ciò che ci riserva il futuro. L’unico modo per affrontare con consapevolezza la tematica della Security è puntare a curare la vulnerabilità del singolo, in quanto potrebbe impattare sulla vulnerabilità della comunità, essendo quello in cui operiamo un mondo senza confini. I progetti che nell’ultimo anno hanno attivamente impegnato i Soci Clusit andavano tutti in questa direzione: accrescere la consapevolezza, puntare sulla formazione, diventare referenti credibili e autorevoli per le Istituzioni”.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore