Codice di autoregolamentazione: «Internet e minori

NetworkProvider e servizi Internet

I ministri Gasparri e Stanca oggi alla presentazione.

Il Ministro delle Comunicazioni, on. Maurizio Gasparri e il Ministro per l’Innovazione e le Tecnologie, Lucio Stanca interverranno oggi, 19 novembre alle ore 15, alla presentazione del Codice di Autoregolamentazione Internet e minori. La presentazione si terrà nell’Aula Magna del Ministero delle Comunicazioni, Viale America, 201. Il Codice deontologico è il risultato della collaborazione di esperti, tra rappresentanti delle istituzioni, Internet Service Provider, associazioni di volontariato laiche e cattoliche, e sarà sottoscritto dalle associazioni degli Internet Provider italiani AIIP, ANFoV, Assoprovider, Federcomin. Alla presentazione del documento interverranno anche il Presidente della Commissione per l’assetto del sistema radiotelevisivo, Adalberto Baldoni; il Direttore Generale della Fondazone Ugo Bordoni, Guido Salerno; il Coordinatore del Gruppo di lavoro Internet e minori, Daniele Damele; il Consigliere del Ministro delle Comunicazioni per Internet, Gianluca Petrillo. Il Ministero delle Comunicazioni ha diretto un processo di regolamentazione spontanea – dichiara il Ministro delle Comunicazioni, on. Maurizio Gasparri – che vede impegnati direttamente gli operatori del settore, gli internet provider, insieme alle istituzioni, alle Forze dell’Ordine e alle associazioni di volontariato. Internet rappresenta un settore delle telecomunicazioni molto difficile da regolare, perché supera i confini nazionali e si trasforma molto velocemente. Sono convinto che il Codice di Autoregolamentazione Internet e Minori si dimostrerà adeguato ai tempi, favorirà la difesa dei minori e la lotta al crimine informatico».

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore