Cognos supporta le aziende nell’adeguamento a Basilea 2

Workspace

L’adozione di soluzioni per l’automazione dei processi finanziari può condurre a un miglioramento delle performance aziendali

Nel corso del seminario intitolato seminario Basilea II e i rapporti tra banca e impresa: un problema o un’opportunità?, organizzato da Cognos Italia in collaborazione con alcuni esperti sulla tematica, Cognos ha affermato che intende supportare le aziende – tramite la propria tecnologia – a sfruttare Basilea 2 come un’opportunità per il business. Uno studio di Ventana Research, inoltre, evidenzia l’importanza dell’automazione dei processi finanziari per l’ottimizzazione delle performance aziendali: maggiore rapidità del ciclo di chiusura, maggiore precisione nelle attività di consolidamento e reportistica, adeguamento a nuove normative rappresentano i fattori che spingono le aziende al cambiamento delle soluzioni per la gestione finanziaria. Uno studio condotto da Ventana Research – promosso da Cognos, azienda specializzata nelle soluzioni di Business Intelligence (BI) e di Corporate Performance Management (CPM) – rileva che le divisioni finanziarie delle aziende possono raggiungere una maggiore efficienza nella gestione del ciclo contabile e fornire in modo più tempestivo informazioni strategiche necessarie al miglioramento delle performance aziendali, attraverso soluzioni innovative per la gestione dei processi finanziari. Lo studio di Ventana Research, che ha preso in esame più di 200 aziende di diversi settori, si è concentrato su due aree fondamentali: la reportistica finanziaria e le performance di chiusura e consolidamento. I principali risultati emersi dalla ricerca sono: l’80% degli intervistati ha indicato la mancanza di informazioni di fondamentale importanza nei rapporti periodici; più del 50% degli intervistati, ad esempio, ha affermato di non avere a disposizione indicatori previsionali sulle perfomance future dell’azienda o della loro divisione; il 57% delle aziende impiega più di cinque giorni per la chiusura dei libri, mentre il 73% ritiene che si dovrebbero impiegare 4 giorni o meno; i fogli di calcolo sono la causa principale dei ritardi nel ciclo di chiusura; circa la metà delle aziende che hanno limitato l’uso del foglio di calcolo è stata in grado di effettuare la chiusura in quattro giorni, contro il 27% di quelle che li usano regolarmente. Ventana Research ha calcolato che limitando l’uso dei fogli di calcolo sia possibile velocizzare del 20% le procedure di chiusura.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore