Computer Associates acquisisce PestPatrol

Aziende

Con l’ultimo trimestre positivo, la società consolida la sua leadership nel mercato della sicurezza It

I risultati del primo trimestre fiscale di Computer Associates si chiudono con un fatturato in crescita del 9%, raggiungendo quota 860 milioni di dollari. Ciò significa avere portato la cifra a 9 centesimi di dollaro per azione. Ma oltre a godersi il buon momento dopo mesi difficili, sono le previsione per il secondo trimestre, con scadenza 30 settembre, a alimentare la buona riuscita della recente riorganizzazione di Computer Associates. Le previsioni puntano infatti su un fatturato del secondo trimestre tra 830-850 milioni di dollari con utili tra i 3 e i 5 centesimi per azione. Per l’intero anno fiscale la società si attende utili compresi tra 25 e 30 centesimi, un po’ inferiore di quanto precedentemente annunciato che vedeva cifre oscillanti tra i 28 e i 33 centesimi per azione. Inoltre, grazie all’acquisizione di PestPatrol, una ricercata tecnologia anti spyware, si arricchisce il portafoglio dell’offerta di Computer Associates nel settore della sicurezza. Si tratta di un programma dedicato a proteggere gli utenti da eventuali rischi durante la navigazione su Web quali virus, spam, trojan, spyware, adware e agenti per attacchi DoS. Il prodotto verrà commercializzato con il nome eTrust PestPatrol, e si aggiunge alla suite eTrust Threat Management destinata alle aziende per proteggersi dai sempre più insidiosi pericoli in Rete, nonché da un uso improprio, e a volte poco accorto, del Web da parte dei dipendenti meno esperti o disattenti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore