Computer Associates: le macro tecnologie stimoleranno la spesa informatica

Workspace

Saranno le nuove macro tecnologie, quali il computing on-demand, insieme all’aggiornamento e alla sostituzione dei sistemi attualmente in uso, adeterminare gli investimenti futuri dei clienti.

Secono Sanjay Kumar, Chairman e Chief Executive Officer di Computer Associates International Inc., (NYSE:CA), saranno le nuove “macro tecnologie”, quali il computing on-demand, insieme all’aggiornamento e alla sostituzione dei sistemi attualmente in uso, a determinare gli investimenti futuri dei clienti. Parlando alla J.P. Morgan Technology Conference, Kumar ha espresso un cauto ottimismo in merito alla propensione degli utenti IT ad effettuare investimenti tecnologici mirati a fronte della possibilità di realizzare dei lauti ritorni. Kumar ha anche puntualizzato che l’eventuale crescita del mercato non sarà tuttavia paragonabile a quella registrata negli anni passati – anzi, ha sostenuto, il mercato sarà caratterizzato da una disciplina dei prezzi imposta da fornitori più piccoli e da rigorosi criteri di ROI imposti dai consumatori. Il mercato, secondo quanto affermato da Kumar, avrà bisogno non soltanto di tecnologia innovativa, ma anche della tecnologia giusta. Kumar ha affermato che il computing on-demand è un trend cruciale che i fornitori di software dovranno saper cavalcare qualora intendano guadagnarsi parte degli oltre 900 miliardi di dollari che, secondo IDC, saranno spesi quest’anno in tutto il mondo per l’acquisto di tecnologia e software. Secondo Kumar, inoltre, il computing on-demand eliminerà gran parte della complessità e delle inefficienze che i clienti devono attualmente fronteggiare. [ STUDIOCELENTANO.IT ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore