Computer Crimes: è crisi nel mondo degli anti-spyware

Network

Incerti gli orizzonti per uno dei più importanti consorzi nel settore degli anti-spyware

LOS ANGELES, CA (USA). Il Consortium of Anti-Spyware Technology (COAST) perde i suoi soci fondatori. Webroot Software, Aluria Software e Computer Associates hanno lasciato, per differenti motivi, il COAST, associazione di importanza internazionale. Il COAST, formato nell’ottobre 2003, si dedica alla quantificazione e all’analisi delle differenti forme di spyware che circolano in rete. L’obiettivo primario dell’organizzazione, comunque, è quello di trovare un consenso fra le aziende sugli standard dei programmi anti-spyware. Questo consenso non si è ancora raggiunto efficacemente e forse è questo il motivo principale per cui i soci fondatori del COAST hanno deciso di allontanarsi. La mancanza di coesione è diventata evidente all’atto dell’inserimento nell’organizzazione di un’azienda pubblicitaria, la 180solutions, quando forti sono stati i dissensi da parte di alcuni membri. StudioCelentano.it

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore