Computer Crimes: Microsoft 4, Novell 2

Workspace

Va avanti un altro procedimento giudiziario a carico della Microsoft per violazione delle norme antitrust. Questa volta è Novell a portare la casa di Redmond in giudizio

REDMOND, WA (USA). Il giudice federale Frederick Motz del Distretto del Maryland ha rigettato quattro dei sei reclami che Novell aveva argomentato nella citazione in giudizio contro Microsoft presentata nel novembre 2004. Restano adesso solo due punti sui quali Novell deve fondare le proprie accuse di violazione delle norme antitrust. Pur avendo venduto i programmi WordPerfect e Quattro Pro nel 1996 alla Corel, Novell chiede che la casa di Redmond venga condannata dai giudici federali una attività sleale che le avrebbe fatto perdere quote di mercato rilevanti nelle vendite di WordPerfect fra il 1994 e il 1996. Dalle argomentazioni della Novell, Microsoft avrebbe adottato certe soluzioni tecniche nei sistemi operativi Windows a vantaggio solo della sua suite da ufficio Office, penalizzando la possibilità di utilizzare a pieno il pacchetto WordPerfect sviluppato dalla concorrenza. L’accusa ha evidenziato che, in quel determinato periodo di tempo (1990-1996) WordPerfect ha visto scendere sensibilmente le sue vendite, mentre la suite Office è cresciuta dal 20% al 90% delle quote di mercato. StudioCelentano.it

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore