Computerlinks in crescita

AziendeMercati e Finanza

Bene il primo trimestre. In Italia l’azienda cambia forma societaria

Il distributore Computerlinks ha chiuso il primo semestre 2007 con una crescita a doppia cifra rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Incrementi significativi si sono registrati per il fatturato, che si è attestato a 205,1 milioni di euro (+15,5%) ma anche per l’utile netto è cresciuto dell’11,3% da 3,7 milioni del 2006 a 4,1 milioni dell’anno in corso.

Positivi anche i risultati finanziari della filiale italiana che ha registrato nel primo semestre 2007 un fatturato di 11,8 milioni (+51,6% confronto allo stesso periodo del 2006). Il giro d’affari derivante dai servizi professionali è raddoppiato e la società è stata trasformata in Spa. Dichiara Federico Marini, amministratore delegato di Computerlinks Italia: ?Dall’inizio del 2007 abbiamo intensificato le attività di formazione e certificazione del nostro canale, con l’obiettivo di accrescere la competenza dei rivenditori, e cambiato forma societaria proprio per consolidare la nostra azienda che è oggi una Spa.?

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore