Computex 2006: Intel si spinge sempre più nella grafica

CloudServer

Ancora nel mirino la grafica aziendale

Non abbiamo molti dettagli, ma possiamo confermare che Intel vuole ottenere una fetta maggiore del mercato della grafica aziendale.Molti protagonisti di alto livello del settore grafico hanno confermato che Intel intende ritornare in un business grafico separato.

Intel può già contare su metà del business grafico, dal momento che i suoi chipset integrati sono compresi in tutti i computer che ci circondano. Non che i sistemi integrati di Intel siano in grado di produrre una grafica di alto livello, ma possono comunque visualizzare un’immagine di buona qualità su un notebook o un desktop.

Non sappiamo quanto Intel sia determinata in questo suo nuovo ritorno del settore della grafica, dal momento che l’ultima volta che ci ha provato non ha ottenuto un grande successo. Aveva prodotto le schede grafiche I740, estremamente calde e con driver poco affidabili; di conseguenza, non crediamo che adesso Intel possa rendere disponibili dei driver molto migliori.

L’unica cosa che mi è venuta in mente è che Intel potrebbe usare qualche architettura di terze parti come Power VR MBX e i driver che la accompagnano. Intel usa già questo core per il suo business degli handheld. Dal momento che ha le licenze, l’ipotesi potrebbe essere realistica, comunque cercheremo di fare qualche domanda in più su questo argomento.

Una cosa è certa, che Intel si è liberata del business dei chipset integrati di fascia bassa e lo ha lasciato ad ATI/SIS.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore