Computex 2011 scommette sui tablet

AziendeDispositivi mobiliManagementMobilityWorkspace

Asus Padfone, un originale ibrido Android smartphone/tablet, è stato presentato alla vigilia di Computex 2011, che si svolge a Taiwan dal 31 maggio al 4 giugno. Ma questa settimana Microsoft mostrerà l’anteprima di Windows 8 tablet, la SKU dedicata ai tablet con chip Arm e Nvidia Tegra. A proposito di chip, Intel, Arm e Nvidia stanno togliendo i veli agli ultimi processori per tablet. Per Intel si parla di Oak Trail. Nvidia scommette su Project Kal-El, i primi chip Tegra 3 quad core per tablet. Arm, che sta cercando di sbarcare su Macbook Air al posto di Intel, risponderà con la sua evoluzione di Cortex.

Il 2011 a Computex sarà ricordato come l’anno dei tablet. Stando alle ultime indiscrezioni Microsoft rivelerà in settimana l’anteprima estiva di Windows 8, una SKU dedicata ai tablet, con chip Arm e Nvidia, ponendo fine al pluridecennale connubio WinTel (Windows più Intel). Di Windows 8, sappiamo che girerà su chip Arm e Nvidia Tegra, e che avrà un Windows app store; inoltre il Ceo Steve Ballmer ha promesso che Windows 8 arriverà entro fine 2012 (ma a questo punto la SKU per tablet potrebbe arrivare in anticipo), avrà una nuova interfaccia touch, ottimizzerà la user experience e girerà su form factor differenti, dai Pc classici agli slate, fino ai tablet. I chip Arm inoltre aiuteranno Windows a espandere la sua presenza anche su Tv e automobili. E Arm genererà le royalty per notebook e tablet Windows a inizio anno.

Dalle ultime previsioni del mercato tablet, Sanford C. Bernstein & Co ritiene che i tablet passeranno da 17 milioni del 2010 a 215 milioni di unità entro il 2015. Secondo l’analista Toni Sacconaghi il 15% di tutti i tablet cannibalizerà le vendite dei Pc consumer, erodendo del 2% le vendite di computer anno su anno, nel quinquennio fra il 2010 e il 2015. ARM oggi detiene il 10% del mercato “Mobile Pc”, potrebbe però affermarsi su Macbook Air e raggiungere il 15% entro fine anno, per impennarsi al 50% di questo ipotetico “mercato Mobile Pc” (una categoria che non corrispondee ai segmenti di Gartner), grazie a Windows 8 su chip Arm. Secondo iSuppli le quote di mercato di Apple si dimezzeranno, passando dal 95% di un anno fa al 50% del 2012. Infine secondo IDC, oggi molti vendor hanno scelto Android, perché Windows 7 non girava su chip Arm o Tegra, e Android era gratuito mentre Windows ha un costo. Ma in futuro gli OEM, dovendo scegliere fra Android e Windows 8, preferiranno la “qualità e stabilità” di Windows.

Windows 8, in versione preliminare
Windows 8, in versione preliminare

Passiamo alle altre novità di Taipei. A Computex Asus ha presentato PadFone, l’ibrido tablet/smartphone che trae ispirazione da Motorola Atrix, e sarà equipaggiato con Android versione Ice Cream Sandwich. Lo smartphone è un 4.3 pollici da inglobare nel tablet da 10.1 pollici, integrandolo uno dentro l’altro. Lo smartphone si incastra dentro l’alloggiamento incassato all’interno del tablet; lo smartphone così applicato crea un nuovo tipo di device che sfrutta la sinergia della dimensione mobile sia del tablet che dello smartphone. Lo smartphone si “aggancia” al tablet in modo semplice,  ma la “combinata” dell’ibrido dà vita ad una coppia a basso costo.

A Computex arriva Asus Padfone
Asus Padfone, l'ibrido tablet/smartphone

Asus ha anche aggiornato Eee Pad Memo in edizione 3D: già presentato al Ces 2011, oggi Pad Memo cambia specifiche prima di essere messo in vendita, adottando uno schermo 3D IPS (utilizzabile senza occhialini). Sarà dotato di pennino, equipaggiato con processore Snapdragon, foto e videocamera (fronte e retro) da 1.2 e 5 Megapixel. Arriverà a giugno a 499 dollari. Sul fronte netbook, Asus ha offerto una demo di un netbook con MeeGo. ASUS Eee PC X101 con MeeGo èp un mini-notebook da 200 dollari. Si tratta di un netbook davvero low-cost, con schermo da 11 pollici, spesso solo 17.6 mm, dal peso di 950 grammi, equipaggiato con Windows 7 o MeeGo. Il prezzo da 200 dollari si riferisce alla versione MeeGo. Sul versante notebook, Asus ha presentato  modelli che nella parte più sottile sono spessi appena 17 mm, grazie alla Cpu Intel Core i7. Il resume avviene in 2 secondi. Ecco i punti di forza del laptop Asus UX21: SATA III SSD, USB 3.0, trackpad in vetro, tasti della keyboard in metallo. Il debutto è previsto in settembre.

Asus Eee Pad Memo con schermo 3D
Asus Eee Pad Memo con schermo 3D
Asus Padfone a Computex
Asus Padfone a Computex

Passiamo ai processori. Grandi annunci sono attesi in ambito tablet da Intel che dovrebbe presentare 10 nuovi device basati sul processore Oak Trail. Intel terrà un evento per i client Pc il 31 maggio, e il primo giugno una conferenza stampa su netbook e tablet. Nvidia ha presentato Project Kal-El, la nuova generazione di processori Nvidia Tegra con architettura quad-core che arriverà sul mercato nei prossimi mesi, forse a partire dall’atteso tablet di Amazon. Kel-Al è system-on-chip dedicato a tablet e smartphone con nuova architettura quad-core che rimpiazzerà gli attuali Tegra 2. Già ribattezzati Tegra 3, supportano lo streaming H.264 a 40 Mbps, e la definizione sale a 1440p (2560×1440 pixel). Il nuovo SoC mette insieme 4 processori ARM Cortex A9 e una GPU GeForce, pronta per il 3D stereoscopico, costituita da 12 core.

Infine Opera Software, il cui browser Opera Mini è appena sbarcato su iPad 2, a Computex svelerà la propria strategia dell’era Post-Pc: Opera svilupperà sempre browser per Pc, ma si focalizzerà sempre più su smart Tv interattivi, smartphone, cellulari avanzati e tablet pc. I dispositivi mobili con accesso alla rete cresceranno da 2 miliardi di oggi a 10 miliardi entro il 2020.

Project Kal-el, il quad-core di Nvidia Tegra 3
Project Kal-el, il quad-core di Nvidia Tegra 3
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore