ComScore, Microsoft Bing tiene la rotta al 9,4 percento

Workspace

ComScore certifica che il nuovo motore di ricerca Bing è ancora in crescita e non sta affatto arretrando

Contr’ordine: Bing, il nuovo motore di ricerca sia di Microsoft che di Yahoo! (dpo l’accordo decennale siglato a luglio), tiene. Lo afferma ComScore.

Non c’è nessuna inversione di tendenza, come si era temuto un mese fa. Bing ha riscontrato un boom iniziale, fin dal suo debutto, e ora la crescita è più lenta ma stabile.

Nel mercato Usa, Bing è passato dall’8,9% di luglio al 9.3% di agosto, per approdare al 9,4% di settembre (fonte: comScore). Google mantiene il primato con il 64.9% del mercato Usa mentre Yahoo! al 18.8% è in lieve calo rispetto ad agosto.

Secondo il blog All Things Digital, Twitter avrebbe avviato trattative separate, ma entrambe in fase avanzata, sia con Microsoft Bing sia con Google. Se andranno in porto, gli utenti dei motori di ricerca Bing e Google, potranno presto trovare i Twitter feeds nei risultati di ricerca.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore