Con GPay Google arricchisce il Gphone

E-commerceMarketing

Il motore di ricerca ha depositato un brevetto per un servizio di pagamento
elettronico via Sms

I servizi di micropagamenti nel Mobile piuttosto che l’hardware del Gphone sono attualmente al centro della strategia di Google nella telefonia mobile. L’ultimo brevetto del motore di ricerca si chiama Gpay, un servizio di pagamento elettronico via Sms. GPay sfida PayPal mobile (di eBay) e scommette sulla semplicità d’uso, in quanto il servizio consentirebbe di effettuare transazioni lineari (con dati ridotti all’osso: chi invia i pagamenti, chi riceve e l’importo da addebitare). Tutto il resto, sicurezza compresa, verrebbe delegato ai server centrali (di Google, ipotizza Techcrunch.com). Il pagamento in mobilità o mobile commerce pare dunque l’ultima frontiera della BigG, magari da integrare in un cellulare come il Gphone. L’ingresso di Google nel ricco mercato della telefonia mobile potrebe avvenire nel 2008.Il batticuore Gphone ha ripreso quota.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore