Con i nuovi Nexus, Google prepara Chromecast di seconda generazione

Dispositivi mobiliMobility
Con i nuovi Nexus, Google prepara Chromecast di seconda generazione
2 0 Non ci sono commenti

Google sta per lanciare Chromecast di seconda generazione. Punti di forza: supporto migliore a WiFi (802.11ac) e a Fast Play

Con i nuovi Nexus, il motore di ricerca Google prepara Chromecast di seconda generazione. A margine dell’annuncio dei nuovi smartphone con Android 6.0 Marshmallow, Google dovrebbe aggiornare la chiavetta Chromecast che a fin e 2014 ha superato le vendite di Apple Tv nel mercato dei dispositivi di video streaming in Rete.

Secondo 9to5Google, Google sta per lanciare Chromecast di seconda generazione, aggiornata con il supporto allo schermo principale, a un WiFi ottimizzato (si parla di 802.11ac), a nuove funzionalità dette “Fast Play”.

L’upgrade di Chromecast dovrebbe riguardare anche un nuoco SoC (attualmente la chiavetta è equipaggiata con Marvell 88DE3005 «Armada 1500-Mini») a un solo cuore, con 512 di RAM). “Fast Play” permetterà a Chromecast a stablire una connessione più veloce e a mostrare i contenuti, appena si preme il bottone “Cast” su un dispositivo connesso. Anche Spotify dovrebbe supportare Chromecast, il device al debutto in 10 Paesi.

Con i nuovi Nexus, Google prepara Chromecast di seconda generazione
Con i nuovi Nexus, Google prepara Chromecast di seconda generazione

Il 29 settembre, oltre a Chromecast, Google dovrebbe presentare gli attesi due nuovi smartphone con Android 6.0 Marshmallow. Sarebbero Nexus 5x 2015 e Nexus 6 2015, forse accompagnati dal nuovo tablet Nexus 8. Il primo smartphone dovrebbe essere prodotto da LG, il phablet da Huawei, entrambi saranno equipaggiati con piattaforma Android 6.0 Marshmallow.

Nexus di LG, che potrebbe chiamarsi Nexus 5X oppure Nexus 5 (2015), forse una via di mezzo tra il Nexus 6 ed il vecchio Nexus 5, potrebbe essere equipaggiato con schermo Lcd da 5.2 pollici con risoluzione 1080p, con un processore a 64-bit Qualcomm Snapdragon 808 (hexa-core a 1.8 GHz) con 2GB di Ram, connettività LTE e memoria da 32/64 GB (forse non espandibile). Dovrebbe vantare fotocamera da 12.3 Megapixel e frontale per i selfie da 5 Megapixel, mentre la batteria potrebbe essere da 2700 mAh.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore