Con il Pin l’AgCom blinderà le bollette dalle telefonate fantasma

Autorità e normativeNormativa

Chi vorrà effettuare telefonate satellitari a sovrapprezzo o numerazioni speciali, dal 30 giugno dovrà farne esplicita richiesta. Una delibera dell’Authority tutelerà gli utenti dalle bollette gonfiate 

Dialer, telefonate fantasma e bollette gonfiate: l’AgCom dice basta.

Il Consiglio dell’Autorita’ per le Garanzie nelle comunicazioni ha deciso di i ntervenire con un procedimento sanzionatorio nei confronti di Elsacom.

Inoltre c hi vorrà effettuare telefonate satellitari a sovrapprezzo o numerazioni speciali, dal 30 giugno dovrà farne esplicita richiesta e dovrà utilizzare un Pin.

Il blocco selettivo delle chiamate a Pin sarà il baluardo contro telefonate fantasma e bollette gonfiate da telefonate satellitari, mai effettuate.

Le numerazioni all’origine dei fenomeni truffaldini (satellitari, o servizi interattivi a sovrapprezzo) attiveranno in automatico un blocco selettivo.

Lo stabilisce una delibera dell’AgCom che mira alla “massima tutela dell’utenza, anche nelle sue fasce più deboli” .

Dal prossimo 31 marzo il blocco sarà disponibile sul mercato da tutti gli operatori, gratuitamente. Fino al successivo 30 maggio, tutti gli utenti avranno il tempo di richiedere le numerazioni a sovrapprezzo.

A partire dal 30 giugno, infine, per tutti gli utenti che non si saranno attivati, il blocco diventera’ automatico, sulla base del silenzio-assenso.

Infin e l’agCom agirà sui tetti massimi di costo per tutte le numerazioni. Il nuovo piano di numerazione e’ ormai dietro l’angolo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore