Con il servizio Hire a Pro tutte le Pmi possono farsi un’App

FormazioneManagementMarketing
AppsBuilder Hire a Pro

Con il servizio Hire a Pro, AppsBuilder offre l’aiuto di un designer professionista dedicato alla progettazione grafica di app, ideale per le Pmi che non possono permettersi personale interno dedicato

AppsBuilder è una azienda tutta italiana, nata nel 2010 da una felice intuizione di due giovani studenti di ingegneria informatica del Politecnico di Torino. E’ una promettente startup che nell’ottobre del 2012 ha dato i suoi frutti  e ha ottenuto un finanziamento di 1,5 milioni di euro da parte dei fondi Vertis Venture e Zernike Meta Ventures. Ora AppsBuilder ha lanciato il servizio Hire a Pro, espressamente pensato per le Pmi che non possono permettersi di avere in house un comparto sviluppo per il Web e la realizzazione di app dedicate alla propria attività, ma allo stesso tempo ne hanno bisogno per rilanciare e innovare la propria presenza sul mercato.

AppsBuilder è anche il nome della piattaforma per la creazione selfservice di app mobile. Su questa piattaforma va a innestarsi la proposta del servizio Hire a Pro, tramite cui l’azienda ‘affitta’ un designer dedicato alla progettazione grafica della propria app e a lui affida la realizzazione per i più comuni dispositivi mobili, su tutte le piattaforme più diffuse: oltre ad iOs e Android sono già previsti i servizi anche per Blackberry e per Windows Phone e Windows 8.

Procedere è semplicissimo e si fa via Web basta andare sulla pagina dedicata e seguire gli step suggeriti: si acquista il servizio, si fornisce il primo briefing al designer di AppsBuilder che elabora la prima bozza dell’app e dopo il primo confronto, l’interfaccia grafica è pronta. Daniele Pelleri, co-fondatore di AppsBuilder, vanta oltre 8mila applicazioni al mese realizzate grazie alla piattaforma, ma forse ancora più interessante, oltre 4 milioni di lead generate ai propri clienti. Nel dettaglio il servizio Hire a Pro possono comprendere i seguenti servizi:

  • Design dell’icona: per ottenere un’icona unica e originale, a beneficio di una riconoscibilità immediata della propria applicazione;
  • Schermata di caricamento: anche un’immagine di caricamento originale aiuta a raggiungere un’esperienza d’uso sempre migliore, a vantaggio del cliente;
  • Colori, pulsanti e icone: per una visualizzazione perfetta dell’app inclusi colori, pulsanti e loghi, ottimizzati per qualunque device;
  • Intestazione e immagine di background: un’immagine giusta vale più di mille parole. Il designer dedicato di Hire a Pro supporta l’azienda anche nella scelta dell’intestazione e dell’immagine di background in modo da comunicare funzionalità e benefici dell’app attraverso l’aspetto grafico;
  •  Menu di navigazione: se l’obiettivo è ricevere ordini o generare lead significativi, pensare all’ottimizzazione dei menu nei dispositivi mobili è indispensabile. Inoltre, permette all’utente di orientarsi meglio nell’applicazione.
HireAPro
HireAPro

Il pacchetto Hire a Pro serve esclusivamente per la realizzazione dell’interfaccia grafica dell’app. Risulta però interessante per gli utenti la possibilità di sottoscrivere, con una particolare scontistica, un piano per la gestione dell’app a scelta tra il basic o l’advanced.

La piattaforma AppsBuilder continua a supportare la creazione diretta da parte del cliente delle apps, i contenuti utilizzati sono custoditi in modo sicuro nella nuvola cloud di AppsBuilder per il loro ri-utilizzo e le modifiche ed è possibile in modo semplice integrare nella propria app strumenti di marketing professionali come l’advertisingmobile, il couponing geolocalizzato, oppure sistemi di fidelizzazione tipo gli abbonamenti in-app. Il servizio offerto via Web è molto funzionale, difficile sbagliare, richiede solo un primo passaggio  di comprensione per capire come soddisfare la propria idea di app attraverso i ‘mattoncini’ messi a disposizione. Competenze di base necessarie sono quelle minime sui criteri di gestione delle posizioni e delle gesture. Questioni di buon senso e buona volontà. Nulla di più.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore