Con Samsung, oltre il classico Lcd

Stampanti e perifericheWorkspace

La serie R8 è stata progettata tenendo in considerazione l’aspetto estetico.
Linee, forme ed essenzialità per televisori a cristalli liquidi di nuova
concezione

Caratteristiche tecniche e ampie funzionalità non bastano più per distinguersi sul mercato. Ne è convinta Samsung che propone una gamma di televisori Lcd (a cristalli liquidi), che si distingue per l’eleganza del design e per l’essenzialità. Come nel caso dell’inserto in cristallo che impreziosisce la base degli apparecchi, con l’intento di conferire allo stesso tempo leggerezza e stile. I comandi sono collocati su un lato per non interrompere l’armonia delle superfici, gli speaker sono nascosti, pressoché invisibili, integrati nella parte bassa dello schermo per assicurare una elevata qualità sonora. La gamma propone modelli da 23, 26, 32, 37 e 40 pollici, certificati HD Ready e Sky HD Tested per godersi l’alta definizione, con risoluzione 1366×768 pixel e un contrasto di immagine di 8.000:1. I televisori R8 incorporano inoltre la funzione, Movie Plus, che attraverso l’analisi della porzione di immagine in movimento ricrea nuovi frame per rendere la visione più fluida e naturale. Dispongono anche di due connessioni Hdmi e una connessione Hdmi-Cec, di cui una laterale e due posteriori.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore