Con Windows Phone, apre anche il servizio Microsoft My Phone

Mobility

Microsoft prevede entro l’anno i primi trenta cellulari equipaggiati con Windows Mobile 6.5, dotati dell’anti app store Windows Marketplace e del servizio My Phone. Ecco i dettagli

Oggi è il giorno di Windows Phone : finalmente Windows Mobile 6.5 guadagna un’interfaccia più utilizzabile, si dota di un browser finalmente all’altezza, e i widget.

Ma le novità non finiscono qui: per il backup cloud c’è MyPhone (si può testare già, anche con WinMobile 6.1); e per il download e l’acquisto dei programmi, alle altre modalità per scaricare e installare le applicazioni ora si aggiunge Marketplace for Windows Mobile.

Microsoft prevede che i partner metteranno sul mercato più di 30 nuovi telefoni in oltre 20 Paesi entro la fine del 2009.

Noi tutti vogliamo poter connetterci velocemente con le persone e reperire le informazioni che ci interessano sia nella nostra vista professionale che personale” ha affermato Steve Ballmer, CEO di Microsoft. “I Windows Phone consentono alle persone di portare con sé dovunque vadano il loro mondo digitale, le loro informazioni, le applicazioni e l’intrattenimento”.

My Phone è un servizio gratuito che consente di gestire e proteggere le informazioni importanti memorizzate nel telefono e offre un’opzione di ripristino utile in caso di smarrimento del dispositivo o nel caso in cui quest’ultimo sia danneggiato. My Phone sincronizza automaticamente il contenuto del telefono, dagli SMS ai contatti, foto, appuntamenti, musica e ogni altra informazione importante, con un sito web protetto da password.

È inoltre possibile pubblicare le proprie foto dal sito web di My Phone o dal telefono in uso direttament e in Windows Live, Facebook, My Space e Flickr. Il servizio gratuito permette di connettersi online e di visualizzare sulla mappa l’ultima posizione nota del telefono dopo l’ultima sincronizzazione. Inoltre, come pacchetto premium, viene offerto un insieme di funzionalità utili in caso di smarrimento del telefono. Il pacchetto premium My Phone include la funzionalità che consente di individuare immediatamente la posizione corrente del telefono su una mappa (solo negli Stati Uniti), le funzioni di blocco in remoto e di inserimento sullo schermo di un messaggio in caso di ritrovamento del telefono, la possibilità di configurare il dispositivo affinché squilli anche se è attiva la vibrazione o la modalità silenziosa ed infine, se necessario, la possibilità di cancellare completamente tutti i dati contenuti per evitare che altri possano entrarne in possesso. I primi acquirenti dei Windows phone sui loro device con i sistemi operativi Windows Mobile 6.0, Windows Mobile 6.1 e Windows Mobile 6.5 possono accedere gratuitamente al pacchetto premium fino al 30 novembre 2009. Dopo tale data l’accesso di 7 giorni al pacchetto premium potrà essere acquistato a $4,99 negli Stati Uniti.

Oggi viene lanciato anche Windows Marketplace for Mobile, un modo semplice per trovare e acquistare applicazioni, nuove e di alta qualità, ideali sia per il lavoro che per il tempo libero. Un online store che nel contempo consente agli sviluppatori di raggiungere i milioni di utenti dei Windows phone in tutto il mondo. Microsoft annuncia già 246 applicazioni mobile con oltre 753 Indipendent Software Vendor in tutto il mondo che continuano a realizzare applicazioni che arricchiranno il catalogo.

Queste sono le armi con cui Microsoft (14,49% di market share) aggredirà il 72,24% delle quote di mercato Symbian, il 6,65% di Rim e il 6,44% di Apple. I dati(Canalys) fotografano la situazione in Italia fino al primo trimestre 2009, nel mercato degli smartphone 3G (bisogna tenerne conto, soprattutto perché la quota Rim con il 2,5G sarebbe altrimenti sensibilmente più alta).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore