Concessioni del Governo cinese allinformazione online

Network

Due siti commerciali potranno riprendere le notizie pubblicate dallagenzia di stato Xinhua

Un altro passo avanti per la diffusione di Internet in Cina. Il Governo cinese ha infatti concesso a due siti commerciali, di riprendere le notizie dell’agenzia di stato Xinhua. Sina.com e Sohu.com, entrano così a far parte di una lista di siti selezionati che potranno pubblicare le informazioni d’agenzia governative. Chinadotcom era al momento l’unico sito commerciale che aveva ottenuto la licenza grazie ad un accordo tra la stessa Xinhua e America Online. Dagli stessi siti non è arrivata alcuna precisazione in merito alla concessione o meno di pubblicare news a loro volta. Al momento questa prerogativa è esclusiva dell’agenzia di stato. In merito a una disposizione di legge emanata lo scorso 7 novembre, tutti i siti operanti in Cina devono richiedere l’autorizzazione al Governo per la pubblicazione di news. La disposizione legislativa va letta in funzionae dell’entrata della Cina nella World Trade Organization. “Questa è la prima volta che il Governo cinese fa un’approvazione così importante. Potremo così continuare a fornire informazioni e intrattenimento ai milioni di internauti cinesi che si collegano a Sohu.com” ha dichiarato Charles Zhang, presidente e ceo di Sohu.com.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore