Condannato l’hacker dell’e-mail di Sarah Palin

CyberwarMarketingSicurezza

L’hacker dell’e-mail di Sarah Palin rischia un anno di carcere e una sanzione da 100mila dollari

David C. Kennel riuscì ad entrare nell’e-mail di Yahoo! dell’ex governatore dell’Alaska Sarah Palin, candidata alla vice Presidenza Usa, non tramite sofisticate tecniche di hacking, ma indovinando la risposta alla “domanda segreta” della Web mail.

Kennel, figlio del deputato democratico del Tennesse, Mike Kennel, è stato condannato non per frode d’identità, ma per accesso non autorizzato: rischia un anno di carcere e 100 mila dollari di multa per aver letto lee-mail di Sarah Palin, aver preso le schermate dei messaggi di posta e averli resi pubblici su Internet.

Ora Sarah Palin è impegnata nei Tea Party contro l’amministrazione Obama.

Condannato l'hacker dell'e-mail di Sarah Palin
Condannato l'hacker della posta elettronica di Sarah Palin
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore