Conti correnti online, in Italia è boom

Workspace

Il 43% dei conti correnti delle famiglie italiane è online oppure al telefono o mobile. L’Abi registra una crescita a doppia cifra. Raddoppiati i bonifici e quadruplicati i pagamenti online

Agli italiani piacciono i conti correnti online, ma anche quelli al cellulare o telefono (mobile e phone banking). Il 43% dei conti correnti delle famiglie italiane è online oppure al telefono: lo afferma l’Abi, il cui rapporto registra oltre 13,4 milioni (+16% nel 2007 rispetto al 2006) i conti correnti su almeno uno dei canali alternativi allo sportello bancario classico.

La scelta della multi-canalità delle banche è stata vincente per l’Abi: ecco i dati in dettaglio. L’Internet banking registra 12,2 milioni di conti correnti

online (il 39% del totale dei conti correnti delle famiglie italiane) con una crescita del 17% rispetto al 2006. Sono raddoppiati i bonifici e quadruplicati (e oltre) i pagamenti in Rete.

Nel Phone banking, i conti correnti si attrestano a quota 9,7 milioni, pari al 31% del totale dei conti correnti delle famiglie, con una crescita del 6% rispetto al 2007: le attività più richieste sono le informazioni e il trading.

Nel 2007 i conti attivi sul mobile banking sono a quota 1,1 milioni, in linea con il 2006, mentre i conti abilitati sono 5,1 milioni, pari al 17% del totale: le attività più popolari sono le richieste di informazioni (circa 15 milioni, quasi 250 mila delle relative alle operazioni di trading) e i servizi “di allerta” (oltre 9 milioni), seguite dalle ricariche telefoniche (1,2 milioni) ed i bonifici (120 mila).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore