Conto alla rovescia per la nuova edizione del Salone mondiale dell’informatica

Workspace

CeBIT 2004 Hannover, 18 – 24 marzo 2004.

In vita dall’1986, divenuto parte integrante della Fiera di Hannover, organizzato da Deutsche Messe AG, il Cebit è giunto quindi alla sua 18esima edizione. Le cifre preliminari degli organizzatori parlano di 6.411 espositori internazionali, contro i 6.602 dell’edizione precedente, di cui la maggior parte è rappresentata dai padroni di casa (3.419). Gli italiani saranno 93, in aumento rispetto all’anno scorso (85). Il tutto organizzato in uno spazio espositivo di 334.168 metri quadrati, organizzato secondo aree specifiche: IT-Equipment; Telecomunicazioni, Wireless e Network; Software e Servizi; Risorse umane; Sicurezza, tecnologie delle carte e della raccolta automatizzata dei dati; Tecnologia bancaria e servizi finanziari; future parc – ricerca e nuove tecnologie; parco del settore pubblico – eGovernment; mercato del lavoro e delle carriere. Seguendo l’evoluzione attesa nel mercato, quest’anno il salone si interesserà non solo dei prodotti ICT e delle loro tecnologie, ma delle soluzioni, delle loro applicazioni e utilità. Mondo digitale per cominciare, con tutte le tecnologie e le soluzioni ICT di oggi e del futuro: per la comunicazione, il Business Processing e la Digital Life. Il tema Networking, sarà argomento di un nutrito programma di conferenze e convegni: dall’ICT World Forum @ CeBIT 2004 ai BITKOM-ICT-Luncheons, alla presentazione dei ministri dell’IT dei Paesi che stanno per fare il loro ingresso nell’UE, all’atteso Incontro Tedesco-Taiwanese, alla manifestazione Business meets Diplomats, agli oltre 300 convegni aziendali e alle numerose conferenze previste. Centrale il concetto di Global Playing, che interessa i mercati asiatici in via di sviluppo e i Paesi entreranno a far parte dell’Unione Europea. Sarà elevata la partecipazione internazionale, se si confermeranno le cifre dell’anno scorso: circa 112.000 visitatori dall’estero, dei quali 17.400 provenienti dalla regione Asia/Pacifico e 16.600 dagli stati dell’Europa dell’Est. Anche per quanto riguarda gli espositori, gli stati asiatici svolgeranno un ruolo centrale: dopo i padroni di casa, il maggior paese espositore è Taiwan. Uno spazio importante sarà dedicato all’e-Business: nelle aree World of Solutions e Internet Park, verranno presentate nuove soluzioni per l’e-Business, dall’apertura dei portali web al software di fatturazione, alla gestione clienti. Per migliorare le capacità di orientamento della clientela e l’integrazione dei processi aziendali, saranno presentate soluzioni CRM, ERP e SCM. Nell’area tematica PLM – Digital Engineering, verranno presentati processi aziendali integrati per aziende di produzione, con particolare attenzione a soluzioni software per CAD, CAM, CAE, PDM (Product Data Management) e PLM (Product Lifecycle Management). Sul tema sicurezza sono previsti due stand informativi: la Software Security Area, con offerte di software per la sicurezza dell’IT, e il CefIS – Centro per la sicurezza dell’informazione, che proporrà sia soluzioni per la sicurezza dell’IT che soluzioni di sicurezza di carattere tecnico-fisico. Nella stessa area saranno presenti i segmenti della tecnologie delle carte e della raccolta automatizzata dei dati. Il settore Banking Technology Financial Services, presenterà invece nuove offerte per i servizi finanziari. Qui si terrà anche la mostra speciale Sistemi bancari e finanziari. Per informare i commercianti sui cambiamenti in atto nel modo di acquistare e di vendere la fiera ha allestito Planet Reseller: spazio, dedicato ai rivenditori di tecnologia dell’informazione e della telecomunicazione, di elettronica per l’intrattenimento, di consumer electronics e di fotografia, che convoglierà gli operatori con conferenze mirate, e offrirà la possibilità di contatti diretti tra i singoli distributori e i produttori. Altro tema centrale, la mobilità, con le sue esigenze di semplificazione dell’accesso ai dati e di compatibilità delle attrezzature, oltre alla sicurezza dei processi di trasferimento dei dati, di cui si occuperà il settore Telecommunications, Wireless Networks. Viene segnalata in particolare la presentazione Wireless PAN/LAN. Applicazioni, tecnologie e complesse soluzioni della tecnologia delle reti saranno presentate nella cornice di Network Information Center – NIC, dove saranno trattati tra l’altro i temi della convergenza dei servizi, del VoIP, della sicurezza delle reti, delle tecnologie wireless e dell’High Speed Networking. Sul fronte dell’IT-Equipment e dei suoi sistemi, la fiera segnala in particolare la presentazione Publishing Process Center, proporrà ad esempio le soluzioni per l’ottimizzazione del flusso di lavoro. Le tematiche trattate spazieranno dal Print on demand al Corporate Media Management, al Più efficiente orientamento della clientela. L’area Human Resources, si incentrerà sull’efficiente gestione del personale e dei tempi. Al forum HRCC – Human Resources Competence Center, offerenti e utenti si confronteranno sul tipo di utilizzo migliore delle risorse HR all’insegna dello slogan more added value. Lo spazio CeBIT Job Career Market darà informazioni sul mercato dell’ICT e sull’offerta di posti di lavoro, di formazione e di aggiornamento. Presso l’area Public Sector Park, di scena soluzioni IT, servizi e progetti per l’e-Government all’insegna dello slogan European ICT Solutions for Business and Government per gli esponenti di servizi pubblici e comunali a livello regionale e federale. Alle nuove tecnologie digitali nella vita quotidiana è dedicata la presentazione Digital Life. Infine il future park, la ricerca più avanzata e la tecnologia più all’avanguardia, negli utilizzi e nelle visioni di vari espositori internazionali. Il forum Future Talk si occuperà di definire e discutere le sfide del futuro. Future market si occuperà del transfer delle tecnologie nei mercati, mentre IRC – future match fornirà occasione di contatti diretti tra istituti di ricerca e clienti interessati ai potenziali utilizzi dei nuovi risultati.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore