Corel lascia Linux?

Workspace

La partecipazione di Microsoft in Corel fa presagire nuove strategie per la software-house canadese

Corel ha svelato una nuova strategia di crescita della società, facendo seguito alle indiscrezioni che vogliono lazienda controllata da Microsoft e intenta a vendere il suo business su Linux. Gli analisti si aspettano nuove mosse della società nel settore della grafica e nella dismissione delle sue attività su Linux. Ci si aspetta anche che Corel riveli i dettagli dellaccordo con Microsoft che lo scorso ottobre ha annunciato di voler investire 135 milioni di dollari nella software-house canadese. Corel finora ha sempre rifiutato di rendere pubblici i dettagli dellaccordo con Microsoft, in molti sono daccordo nel prevedere che i vantaggi per Corel saranno nel poter sfruttare la .Net di Microsoft come piattaforma di sviluppo. Corel è conosciuta soprattutto per le applicazioni WordPerfect e CorelDraw. Un comunicato da Corel fa presagire comunque grossi cambiamenti I senior executive stanno rivedendo le strategie della nostra società per garantirle una migliore posizione e assicurarle crescita e profitti più sicuri nel lungo termine.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore