Le ragioni di Amazon Kindle tablet

Dispositivi mobiliLaptopMarketingMobilityWorkspace

Ecco perché è probabile che Amazon abbia davvero un tablet Android in cantiere. Nel frattempo l’e-reader Kindle aggiunge il supporto al download degli audiolibri via WiFi.

Abbiamo scritto che la guerra dei marchi mossa da Apple contro Amazon AppStore è in fondo segno della “paura” che Apple nutre nei confronti di questo brand fortissimo, pioniere e “sinonimo” dei libri online e che con Kindle già domina il mercato e-book. Un mercato in grande crescita: passato dai 103 milioni di e-book venduti nel 2010 a un business stimato di 2,3 miliardi di dollari all’anno nel 2013 (senza contare il mercato delle Web apps per smartphone e tablet).

Amazon entrerà nel mercato tablet, dopo aver sbaragliato il mercato e-reader? Qualcosa già sappiamo. Già da un anno Amazon sta lavorando a un dispositivo multitouch a colori e dotato di connettività Wi-Fi. Soprattutto Amazon ha acquistato Touchco, che ha già fatto ipotizzare la possibilità di un e-book reader Kindle con schermo touchscren flessibile. La tecnologia di Touchco permette input touch illimitati e in contemporanea,e può ottimizzare gli e-reader, senza essere costosa. Ma soprattutto Amazon ha fuso Touchco con il Lab126, la sussidiaria che  lavora sui Kindle.

Inoltre Amazon ha chiamato specialisti in LCD. Secondo Gizmodo, Amazon potrebbe essere tentata da un tablet da 7 pollici, avendo comunque in commercio Kindle da 5 e 9.7 pollici. Il sistema operativo? Kindle gira su Linux, ma Amazon ha creato il suo application store (Amazon AppStore) per Android: propendiamo per un tablet da 7 pollici Android, se Amazon farò davvero un tablet.

Infine un tablet Amazon ha senso per i seguenti motivi, che abbiamo già scritto nei giorni passati e qui sintetizziamo: “Ciò che finora non ha funzionato troppo con i tablet Android sono due fattori: il primo, il fattore prezzo (Motorola Xoom costa troppo, anche se il prezzo corrispondxe all’iPad 2 di fascia media); il secondo il fatto che i tablet non avevano un sistema integrato, ma si sono appoggiati a ecosistemi completamente di terze parti. Amazon sarebbe l’unico vendor a poter sfidare iPad 2 con un tablet dal prezzo competitivo (anche venduto sottocosto), ma soprattutto con un’ “esperienza contenuti completamente integrata” (”fully integrated content experience” simile a Apple nel mercato e-book, musica, video e giochi); il tutto accompagnato da un brand forte e fiducia nel sistema di acquisto“.

Nel frattempo l’e-reader Kindle aggiunge il supporto al download degli audiolibri via WiFi.

Amazon ha in cantiere un tablet Kindle?
Amazon ha in cantiere un tablet Kindle?
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore