Cosa sappiamo di Pixel 3 con Andromeda e di Pixel e Pixel XL

Aziende
Il laptop Google Pixel 3 con Andromeda e gli smartphone Pixel e Pixel XL
0 2 Non ci sono commenti

Il 4 ottobre sarà il giorno dei nuovi smartphone Pixel e Pixel XL, oltre alla presentazione di Google Home, Google Wifi, visore Daydream e Chromecast Ultra 4K. Il nuovo sistema operativo Andromeda debutterà sul laptop Pixel 3

Per l’evento del 4 ottobre, Google prepara il il nuovo sistema operativo Andromeda, frutto dell’unione fra Chrome OS e Android, che potrebbe debuttare sul laptop Pixel 3, e gli smartphone Pixel e Pixel XL, l’evoluzione della gamma Nexus. Nome in codice Bison, Pixel 3 potrebbe essere il primo laptop ibrido con Andromeda e potrebbe arrivare in commercio nel terzo trimestre del 2017, fra circa un anno: secondo le indiscrezioni, sarebbe incorniciato in un profilo ultrasottile (spesso 10 mm), dotato di schermo touch da 12,3 pollici, potrebbe avere tastiera, forse staccabile, retroilluminata e con touchpad con feedback aptico. Ancora non si sa se avrà cerniere stile Lenovo Yoga, per far ruotare il display, o se s’ispirerà a Surface Book con schermo staccabile. Il processore sarà un Intel m3 o i5 con 32 o 128 Gb di memoria interna e 8 o 16 GB di RAM.

Il 4 ottobre sarà il giorno dei nuovi smartphone Pixel, oltre alla presentazione di Google Home, Google Wifi, visore Daydream e Chromecast Ultra 4K.

Pixel e Pixel XL sono prodotti da HTC. Il più piccolo sarà dotato di uno schermo 1080p Full HD da 5 pollici, processore quad-core a 2.0 GHz 64-bit, 4 GB di RAM, 32 di memoria interna, batteria da 2770 mAh, fotocamera posteriore da 12 Megapixel e frontale per i selfie da 8 Megapixel. Pixel XL vanterà uno schermo da 5.5 pollici e una batteria da 3450 mAh, stando alle indiscrezioni. Pixel XL dovrebbe costare 649 dollari, che in Italia potrebbe tradursi in 699 euro. La versione minore potrebbe collocarsi fra 500 e 600 dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore