Creative GigaWorks G550W e DDTS-100

Stampanti e perifericheWorkspace

Potenti diffusori acustici e un decoder multicanale per allestire il proprio
cinema domestico

Creative propone un impianto di elevata potenza, ideale per realizzare sistemi home theater per la visione di film, ma anche per giocare. La potenza di questo kit, certificato THX, è di 36 W Rms per ciascuno dei cinque canali e di 130 W per il subwoofer e, grazie ai connettori e ai cavi presenti sul retro è possibile collegare direttamente schede audio multicanale per Pc. L’aspetto più interessante di questo nuovo impianto riguarda la presenza di diffusori posteriori wireless. Per comunicare con il corpo principale, dove sono integrati i connettori per il segnale in ingresso e l’amplificatore, è stato utilizzato un sistema senza fili realizzato ad hoc. Questa connessione a 2,4 GHz utilizza un sistema proprietario per la selezione delle frequenze, denominato AAFS (Advance Adaptive Frequency Selection). Questa tecnologia si occupa di trasmettere il segnale su una frequenza per un dato tempo ed identifica e utilizza periodicamente eventuali altri canali (78 per la precisione) utili per la trasmissione. Ciò riduce la possibilità di disturbi provenienti da altri dispositivi che operano nel range 2,4 – 2,483 GHz. Effettivamente durante le nostre prove, l’utilizzo del collegamento wireless non ha ridotto in alcun modo la qualità complessiva, non abbiamo riscontrato disturbi o fruscii di alcun tipo. Di fatto è presente una piccola trasmittente da collegare al subwoofer e che può essere gestita dal telecomando o tramite la rotella posta sul lato superiore. Per ricevere il segnale è stata utilizzata una centralina dedicata che provvede a replicare le uscite per i due diffusosi posteriori e necessita solamente di una presa di corrente. Le prove che abbiamo effettuato confermano la buona qualità generale di questa soluzione, che offre un’elevata potenza, ideale per una sala di dimensioni rilevanti (50 – 80 mq). Il telecomando è essenziale, molto compatto e decisamente poco ergonomico, ma permette di pilotare tutte le funzioni più importanti. Il secondo dispositivo in prova è una centralina capace di rielaborare il segnale in ingresso e di restituire un output fino a 6.1 canali in formato Dts-ES e Dolby Digital EX. Può essere collegato a sistemi di casse 5.1 e 6/7.1 e, grazie al supporto per Dolby Pro Logic II e Dts Neo:6, può trasformare una qualsiasi sorgente stereofonica in audio surround. Grazie ai molteplici ingressi è possibile collegare fino a otto dispositivi simultaneamente. Quattro di questi potranno essere di tipo digitale S/Pdif, di cui tre con ingresso ottico e uno coassiale, mentre i restanti quattro possono sfruttare ingressi di linea Rca e uno mini-jack per il collegamento diretto al Pc. I tre minijack presenti si collegano poi a un piccolo box che replica nella parte frontale una serie di ingressi per il personal computer e le uscite verso i diffusori. La riproduzione del suono in modalità ?Matrix? e ?Discrete? consente di ottenere risultati pregevoli.

GigaWorks G550W Votazione: 90

Decoder DDTS-100 Votazione: 92

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore