Creative Zen V Plus

Mobility

Il nuovo lettore multimediale di Creative stupisce per le dimensioni
estremamente compatte e per le funzioni supportate

Il nuovo lettore multimediale di Creative, lo Zen V, è un prodotto a cui la definizione ?tascabile? va stretta: in effetti, in una tasca, di Zen V ce ne stanno almeno quattro, tanto sono piccoli. Malgrado le dimensioni così ridotte, lo Zen V non ha dovuto sacrificare nulla se non, necessariamente, lo schermo. Il display, di tipo Oled, ha infatti una diagonale di 1,5 pollici e una risoluzione di 128×128 pixel. Quindi, anche se lo Zen V Plus supporta la riproduzione di foto digitali e di video, questo lettore è dedicato principalmente all’audio. La versione Plus, contrariamente a quella standard, integra inoltre un sintonizzatore radio in modulazione di frequenza, con 32 stazioni memorizzabili. Tutti i modelli possono poi registrare audio, o dal microfono integrato, utile per appunti vocali, oppure dall’ingresso audio line-in presente nel dispositivo. Le registrazioni vengono effettuate in formato Ima AdPcm (8 kHz, mono) per la voce, e in formato Wma (128 kbps e 160 kbps) per quelle da ingresso audio. Peccato che le funzioni di registrazioni non accettino come input il sintonizzatore radio integrato. Simpatica l’opportunità di visualizzare fotografie in formato Jpeg, anche se le dimensioni dello schermo non ne consentono certo una visualizzazione ottimale. Anche la possibilità di caricare file video sarebbe una funzione interessante, sempre malgrado il piccolo schermo, se non fosse che lo Zen V è piuttosto ?schizzinoso? con i formati supportati. Ogni file video deve essere convertito nel formato Dib, derivato dal Motion Jpeg. Malgrado la bassisima risoluzione (128×96 pixel) e il frame rate ridotto a 12 fotogrammi al secondo, i file video convertiti nel formato adatto allo Zen V occupano molto spazio, in media poco meno di 20 Mbyte per minuto di video. Un’ora di video, in questo modo, occupa circa 1 Gbyte di spazio, il che rende adatto lo Zen V solo alla visualizzazione di brevi filmati, per esempio videoclip di brani musicali. Creative fornisce comunque un’utility di conversione video, che accetta i più diffusi formati. Per riversare file multimediali nel lettore è necessario utilizzare un programma incluso nella dotazione, chiamato Media Explorer, utilizzabile solo dopo aver installato i relativi driver nel sistema operativo. A questo proposito, Zen V è utilizzabile solo con Pc dotati di Windows Xp Service Pack 1 o superiore. L’interfaccia del lettore è praticamente identica a quella degli altri modelli della famiglia Zen, e viene gestita tramite un piccolo joystick posto sotto lo schermo. Questo lettore può anche essere utilizzato come flash drive da collegare alla porta Usb: nel modello in prova, con capacità di 1 Gbyte totale, la memoria dedicata a questa applicazione è di 128 Mbyte. Abilitando l’apposita opzione dal menu, lo Zen V viene riconosciuto come flash drive, ma non è possibile accedere ai contenuti multimediali. L’alimentazione al dispositivo viene fornita da una batteria agli ioni di litio integrata, non sostituibile dall’utente, che garantisce oltre 15 ore di autonomia. La ricarica avviene tramite la porta Usb, quando collegato al computer. Certamente è però la sezione audio quella più interessante in questo lettore, con un rapporto segnale/rumore fino a 90dB e una risposta in frequenza di 20 Hz ~ 20 kHz. Le cuffie fornite in dotazione sono di discreta qualità, ma forse non all’altezza delle prestazioni dello Zen V. La gamma comprende tre modelli per la versione Plus (da 1, 2 e 4 Gbyte, con un prezzo, rispettivamente, di 149,99, 179,99 e 249,99 euro) e due per quella standard (1 o 2 Gbyte, a 119,99 e 159,99 euro). I vari modelli sono tutti di colore nero, e si distinguono per gli inserti in colore differenti (blu, verde o arancione).

Votazione: 84

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore