Credit Suisse vede il titolo di Google a 900 dollari

Workspace

Non tutti sono convinti della bontà delle previsioni del gruppo elevetico

Il titolo di Google potrebbe raggiungere i 900 dollari. Lo afferma Credit Suisse , ma l’analisi forse non poggia su così solide basi. Il target di Credit Suisse prevede un guadagno del 40%, e inoltre stima che la crescita del mercato

dell’advertising Usa cresca del 27.5% nel 2007 e del 28.3% nel 2008

, con incrementi significativi anche nel mobile advertising, nella stampa cartacea e negli spot Tv; infine Credit Suisse considera Google talmente dominante nel mercato della ricerca online da aver creato di fatto un “monopolio“. Anche un nuovo brevetto di Google, relativo alla personalizzazione di contenuti e pubblicità nelle pubblicazioni, sta suscitando clamore: il motore di ricerca è in effetti ancora interessato alla carta stampata con advertising personalizzati.

L’analisi però non contempla le mosse di Yahoo e Microsoft né il rallentamento dell’economia Usa in seguito alla crisi dei mutui subprime.

Il blog di Dan Farber & Larry Dignan su ZdNet esprime dubbi su questi calcoli decisamente ottimisti per la BigG e, anzi, si chiede ironicamente perché non 1000 anziché “solo” 900 dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore