Cresce il fatturato della Grande distribuzione organizzata

Workspace

Nei mesi di maggio e giugno, Unioncamere registra un fatturato in crescita
del 2.9%. Le vendite sono trainate dal comparto alimentare.

Meno bene invece le vendite nei reparti non alimentari, che registrano una flessione. E’ quanto emerge da Vendite Flash, il bollettino del Centro studi di Unioncamere dedicato al monitoraggio bimestrale del giro d’affari della Grande distribuzione organizzata di tutta Italia.

Il risultato, si afferma nel rapporto, è frutto di un sostanziale equilibrio tra una crescita stabile dei volumi di vendita su base annua (+1.5%) e di un contenuto aumento dei prezzi (+1.4%). Ma va sottolineato che nei due mesi presi in esame la spinta alla crescita del giro d’affari della Gdo è venuta esclusivamente dall’espansione della rete di vendita sul territorio. Le nuove strutture hanno infatti registrato un incremento del 5.5% in volumi, compensando interamente il calo del 4% registrato nei punti già esistenti.

Le regioni che hanno registrato la crescita maggiore sono state Trentino Alto Adige e Campania.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore