Cresce la considerazione per l’It

Aziende

Secondo un’indagine condotta da HP l’84% delle Pmi europee considera l’It strategico per la produttività e la gestione del business

Le Pmi europee sono sempre più sensibili all’impatto che le tecnologie It possono avere sul proprio business. Lo rivela l’indagine condotta da HP su 600 realtà di piccole e medie dimensioni in Italia, Germania, Francia, Spagna, Polonia e Gran Bretagna. L’84% degli intervistati è convinto che l’It svolga un ruolo fondamentale nella gestione delle attività aziendali, contribuendo a migliorare la produttività dei dipendenti e la flessibilità necessaria a seguire l’evoluzione degli scenari economici. Il 50% delle Pmi italiane interpellate è interessata ad acquistare una soluzione It in grado di risolvere esigenze organizzative come la gestione efficace delle risorse umane, l’ottimizzazione dei processi interni, la collaborazione interfunzionale. Il 63% ha inoltre affermato di avere definito una strategia It di lungo termine, mentre nell’87% delle realtà coinvolte è stato formulato un piano per la sicurezza e la protezione dei dati.

A proposito dei fattori che motivano la scelta di un fornitore, il 40% delle imprese italiane ha citato la capacità del vendor di comprendere le specificità del proprio settore. Nel 31% dei casi viene privilegiato il rapporto qualità/prezzo, mentre il 27% considera rilevante la costruzione di un rapporto di reciproca fiducia. Oltre il 90% degli intervistati è disponibile a cambiare fornitore, qualora uno di questi elementi non fosse pienamente soddisfatto. L’indagine di HP ha rivelato che le Pmi europee vorrebbero più flessibilità dai grandi vendor It. Il 58% degli intervistati ritiene che le proposte dei vendor dovrebbero essere più personalizzate, soprattutto in termini di supporto finanziario. Ciò è particolarmente vero in Italia, dove il 79% delle aziende ha espresso l’esigenza di ricevere offerte più vicine alle proprie necessità specifiche.

I risultati sono coerenti con le analisi condotte dall’Osservatorio “Le Ict come leva strategica nelle Pmi italiane”, il progetto di ricerca e formazione nato nel 2004 su iniziativa di HP e Microsoft in collaborazione con la School of Management del Politecnico di Milano, per analizzare e valutare la diffusione delle tecnologie Ict. Anche l’Osservatorio ha evidenziato il ruolo strategico che l’It svolge per il recupero della competitività, sottolineando come spesso le aziende non siano in grado di gestire al proprio interno i processi di innovazione tecnologica e preferiscano quindi delegarli ad un fornitore esterno.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore