Cresce lo spam

Sicurezza

La posta spazzatura torna a riempire le caselle di posta degli utenti
accompagnandosi spesso a iniziative truffaldine.

Softscan ha comunicato i risultati di un’analisi sulle email indesiderate che mostra nuovamente una tendenza all’aumento di questa piaga. La media dei rilevamenti di giugno mostra infatti come lo spam ora rappresenti nuovamente più del 90% del traffico complessivo di posta elettronica, con valori di picco che superano il 96%. Per contro il numero di queste email contenenti virus si è ridotto allo 0,61% mentre crescono le truffe e il “phishing” che rappresentano più del 95% della posta indesiderata.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore