Crescono le regioni a banda larga

NetworkProvider e servizi Internet

Anche la Toscana combatterà il Digital Divide a livello regionale

Dopo Lazio e Liguria, anche la Toscana combatterà il Digital Divide nella regione. Il Ministero delle Comunicazioni sta collaborando con le Regioni Liguria e Lazio per eliminare il divario digitale. Invece tutta la Toscana sara’ coperta in banda larga entro il 2010 grazie a un bando della Regione Toscana c he, nell’ambito di un programma di interventi per uno stanziamento complessivo di circa 20 milioni di euro, ha permesso di aggiudicare i lavori per tutte e dieci le province toscane.

Vincono il bando: Telecom per Grosseto, Siena e Prato, la Nettare per Pisa e Livorno, la Eutelia per Arezzo, Lucca, Massa Carrara e Pistoia, e un raggruppamento con capofila Publicom e Agescom per il circondario Empolese Val d’Elsa (per Firenze l’intervento e’ per ora limitato al circondario in attesa del completamento delle procedure da parte della Provincia).

415 mila cittadini e 30 mila imprese della Toscana, finora esclusi dal broad band, saranno coperti dalla banda larga.

Nella banda larga l’Italia è tra i paesi fanalino di coda delle classifiche Ue .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore