CRN anno 2003

Management

Un magazine nuovo nel formato e nella grafica, per una lettura più agevole, ma soprattutto nuovo nei contenuti con rubriche meglio strutturate

Tagliato il traguardo del nuovo anno ci aspetta un momento di riflessione, soprattutto dopo un 2002 passato allinsegna del pessimismo. Lanno che si apre però non è certamente roseo, per aspettare una vera ripresa i più dicono che si dovrà aspettare il 2004. Questanno, però, almeno per quanto riferiscono diversi analisti, sarà un anno non del tutto negativo ma con dei distinguo positivi. Per esempio, per lanalista Idc, settori come Linux, i servizi di messaging, il settore delle reti lan wireless avranno un ruolo importante nel guidare il mercato informatico. A questo si sommerà una ripresa, seppur modesta, del settore server. Sempre secondo le previsioni di Idc, la crescita della spesa complessiva per la tecnologia sarà a un solo digit, nellimmediato futuro. Anche Tim Kilroy, viceresponsabile mondiale dei chip e marketing Intel, ha recentemente dichiarato che per tutta la metà dellanno 2003 la domanda nel comparto dei semiconduttori rimarrà modesta, per poi riprendersi in seguito, dietro il traino dei mercati emergenti. Fiduciosi anche gli analisti dellamericana WR Hambrecht and Co che si mostrano positivi per quanto riguarda larea personal computer, sbilanciandosi a dire che crescerà la vendita dei pc nel mercato di fascia alta, questo grazie alle molte realtà aziendali che si troveranno a rinnovare il proprio parco macchine nella seconda metà del 2003. Aspettando però il susseguirsi degli eventi, avete tra le mani un numero nuovo di CRN. Nuovo nel formato e nella grafica, che consente una lettura più agevole, e nuovo nei contenuti. Troverete infatti nuove rubriche meglio strutturate per i vostri mercati di riferimento. Un rinnovamento che non si conclude in questo primo numero dellanno ma che andrà avanti anche nel mese di febbraio con ulteriori novità. Buona lettura.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore