Crystal Xcelsius 4 Professional

Management

Se i partecipanti a un meeting si addormentano durante la proiezione di
grafici forse è giunto il momento di… animarli

Quando, negli anni ?90, si diffusero i videoproiettori da collegare a un Pc, tutte le manifestazioni che richiedevano la proiezione di slide (conferenze stampa, riunioni aziendali, report di fine anno con tanto di esposizione di tabelle e dati) ebbero una chance in più per catturare l’attenzione dei partecipanti. Grazie a PowerPoint, come ad altri strumenti di presentazione, la creazione di slide accattivanti divenne un gioco da ragazzi, al punto che assistere a presentazioni con supporto di proiezioni è diventata ormai un’abitudine consolidata. La presenza di proiezioni, anzi, è talmente diffusa che ormai c’è bisogno di ben altri stratagemmi per mantenere viva l’attenzione. Un efficace contributo per la soddisfazione di tale esigenza viene offerto da Business Object, con Crystal Xcelsius Professional 4, capace non solo di animare i grafici, ma anche di renderli interattivi. Immaginate un banale foglio di Excel, in cui siano riportate le vendite effettuate da due agenti nel corso dei dodici mesi dell’anno. Con Excel potremmo certamente creare grafici a barre e a torta, personalizzandone la dimensione, i colori e la posizione reciproca. Rimane però il fatto che i grafici stessi sono destinati a rimanere statici, a meno di intervenire ?a mano? nel corso della presentazione o di fare un gran lavoro di preparazione dell’animazione con Powerpoint. Crystal Xcelsius interviene quindi in due modi: dapprima consente di creare presentazioni animate (o animabili) accattivanti a partire da un foglio dati di Excel, quindi permette la conversione della presentazione nel formato desiderato. Il risultato è la disponibilità di file in formato Flash (suffisso Swf), Acrobat multimediale (Pdf), Html (che in realtà richiama il file in formato Flash) e PowerPoint. Ciò significa che il file può anche essere pubblicato su Internet, evitando totalmente il pericolo di distribuire le informazioni che, anche se contenute nello spreadsheet, esulano dalla presentazione realizzata. Per prendere confidenza con il programma sono realmente sufficienti poche decine di minuti. Avendo a disposizione un gruppo di dati contenuti in un foglio di lavoro (non è affatto necessario che siano formattati in modo particolare) basterà ?comunicare? a Crystal Xcelsius le celle su cui si desidera intervenire, impostando dimensioni dei diagrammi, reciproco posizionamento, eventuale interattività e altri parametri. Uno stesso dato può essere associato a più componenti (spicchio di diagramma a torta, barra di istogramma, barra di scorrimento, eccetera). Nel corso della presentazione sarà sufficiente trascinare il singolo dato in uno dei componenti perché la grafica degli altri si adatti automaticamente alla variazione. Sono anche possibili animazioni automatiche, nel senso che si può impostare un intervallo di valori e osservare l’effetto durante la variazione tra il minimo e il massimo. Oltre a un’edizione speciale per gruppi di lavoro, il programma è disponibile in due versioni, Standard (al prezzo di euro 95,59) e Professional. Solo quest’ultima edizione offre però l’esportazione in Pdf con un clic ed è capace di importare un maggior numero di funzioni di Excel, rendendo così possibile visualizzare analisi ancora più sofisticate. Il programma rappresenta quindi una naturale estensione di Excel, e rende immediatamente comprensibili complessi fogli di calcolo con una semplicità d’uso notevole e uno straordinario impatto visivo.

Votazione: 75

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore