Current Tv parla italiano

MarketingNetwork

Current Tv di Al Gore, già presentata in Italia nel 2008, ospiterà i servizi dei giornalisti che non trovano spazio sui media tradizionali, ma anche le storiche inchieste di Enzo Biagi e propone spot per le aziende

L’ex vicepresidente degli Stati Uniti e premio Nobel per la pace grazie al suo impegno ecologista e ambientalista, Al Gore, ha presentato a Perugia la sua Web tv Current Tv. L’aveva già portata in Italia nel 2008. “In Italia ci sono molti bravi giornalisti. Molti di loro sono dovuti venire a compromessi con il modello di business a sostegno delle notizie“, ha spiegato Gore al Festival del giornalismo di Perugia.

La tv, in cui il pubblico contribuisce consigliando le proprie notizie, ha 70 milioni di utenti. Dopo il debutto nel 2005, settimana prossima verrà lanciata in Sud Africa (dove si svolgeranno i mondiali di calcio).

I filmati più interessanti sono remunerati negli Stati Uniti dai 200 ai 1000 dollari; in Italia gli utenti più bravi dovrebbero essere pagati da 200 a 800 euro. Al Gore è co-fondatore di Current TV insieme a Joel Hyatt.

“A chiunque abbia una storia che non viene mandata in onda diciamo: portatela a noi e la metteremo su Current“, ha invitato Al Gore, citando poi Milena Gabanelli, giornalista delle inchieste Rai, ed Enzo Biagi, uno dei padri del giornalismo italiano. Current Tv ha ospitato anche lo show di Michele Santoro, dopo la chiusura della trasmissione Annozero sotto le elezioni regionali. Presto su Current Tv si terrà uno speciale intitolato Saviano racconta Saviano, di Roberro Saviano, l’autore di Gomorra, di recente attaccato dal Premier Silviuo Berlusconi.

Current Tv permette anche di proporre spot per le aziende: se alle aziende gli spot piacciono vengono poi mandati in onda sulla Tv generalista e sulla Pay Tv. Samsung ha finanziato così una delle sue ultime pubblicità.

Al Festival di Perugia ha tenuto banco il “caso ProPublica“, fresco di Pulitzer, ma Luca De Biase di Nòva24 del gruppo IlSole24Ore ha tenuto un keynote speech e in un intervento su IlSole24Ore.com ha citato TechCrunch, Gizmodo ed Engadget come iniziative posteditoriali di successo nell’ecosistema della news: il blog che sa farsi adottare dai lettori.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore