Cyber-accattoni unitevi!

Marketing

Un nuovo fenomeno sta emergendo nel mare magnum del Web il cyber-accattonaggio, ovvero la vicenda virtuale di gente in ristrettezze economiche che chiedono aiuto alla comunita di Internet

Bologna – Un nuovo fenomeno sta emergendo nel mare magnum del Web il cyber-accattonaggio, ovvero la vicenda virtuale di gente in ristrettezze economiche che chiedono aiuto alla comunita di Internet. Attraverso i propri siti web elemosinano offerte in denaro e molti di loro sono riusciti a riprendersi da pessime situazioni. Vi sono esempi di ragazze-madri o disoccupati in cerca di lavoro, di persone rovinate da perdite al gioco, ecc. Storie diverse, ma che hanno in comune una stessa finalita ricevere pagamenti in denaro a titolo gratuito. Il tutto e nato circa un anno fa, quando una ragazza ventinovenne newyorkese di nome Karyn Bosnak propose alla comunita virtuale la sua storia, caratterizzata da un rosso di 20.000 dollari. Attraverso il sito SaveKaryn.com, i generosi utenti della rete potevano donare somme di denaro anche minime per venire incontro alle esigenze di primaria urgenza della ragazza. La vicenda ha destato tanto successo da far meritare alla sua ideatrice un contratto per la pubblicazione di un libro sulla peripezia accadutale, sponsorizzato da un produttore televisivo americano. Da quel momento in poi, la missione di generosita nel web e stata seguita da numerosi altri utenti, che hanno trovato in questo nuovo mezzo comunicativo anche la soluzione ai propri problemi economici. Il caso di questi cyber-accattoni (c.d. cyber-beggings) ha suscitato anche linteresse di docenti universitari (in particolare dei rami della scienza delle comunicazioni) che hanno notato come la fortuna di questo fenomeno sia strettamente legata alla originalita delle storie portate dagli sfortunati utenti. Cio non significa che si debba necessariamente versare in condizioni precarie solo per causa di strane contingenze, ma vuol dire che – come qualunque altra attrazione rivolta al pubblico – questultimo e maggiormente colpito da quegli elementi che contraddistinguono un dato episodio da altri simili. Per esempio, nel caso specifico del cyber-begging, si e affermato che assume importante rilievo la buona realizzazione del sito web dello sfortunato utente, il quale deve curare il proprio sito rendendolo simpatico e facilmente apprezzabile dagli altri navigatori della rete. Qualunque sia langolazione della visuale con cui si giudicano eventi come questi citati (Internet al servizio della sociologia o viceversa), sta di fatto che la rete appare sempre piu come il mezzo comunicativo per eccellenza, confermandosi strumento di coesione fra i cittadini di qualunque Paese del mondo. [ STUDIOCELENTANO.IT ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore