Da Avg cinque regole per aprire le e-card natalizie in sicurezza

CyberwarSicurezza

Occhio ai finti auguri natalizi online: Avg avverte che su 500 milioni di cartoline elettroniche saranno spedite in occasione delle prossime festività, molte di queste potrebbero nascondere sorprese non gradite

Si sta diffondendo sempre di più l’uso di cartoline elettroniche, le e-card, come mezzo, economico ed eco-compatibile, per spedire gli auguri natalizi ad amici e parenti. 500 milioni di cartoline elettroniche saranno spedite in occasione delle prossime festività: molte di queste possono nascondere attacchi alla sicurezza.

Secondo i risultati di una recente ricerca condotta da AVG Technologies su un campione di 200 utenti, quasi tre quarti (il 74 per cento), ha dichiarato di aprire in automatico una e-card, quando il mittente è una persona conosciuta.

La raccomandazione di AVG è quella di porre sempre la massima attenzione, prima di cliccare sui link degli auguri elettronici.

«I criminali stanno usando questo strumento per infettare i computer. Spesso le e-card sono spedite da mittenti conosciuti e fidati, come un amico o un parente, per cui le vittime non essendo abituate a guardare con sospetto questo tipo di mail, aprono ignare i link e cadono nella trappola», spiega Mike Foreman, Managing Director AVG Technologies UK.

Le cartoline elettroniche in America sono considerate molto pericolose, tanto che l’FBI ha diffuso degli avvisi ufficiali, in seguito all’arrivo di una serie di mail fraudolente mandate a nome del Vice Direttore.

Secondo una stima fatta da un gruppo di ricercatori AVG, in occasione del prossimo Natale saranno spedite via internet oltre 500 milioni di e-card. Per danneggiare decine di migliaia di pc basterebbe che solamente lo 0,1 per cento degli auguri che verranno spediti per via elettronica, contenesse una minaccia alla sicurezza degli utenti. Tra le conseguenze più spiacevoli di simili attacchi, si assisterebbe anche alla perdita dei documenti di lavoro salvati sul proprio computer. E non solo: si cancellerebbero tutte le email, le fotografie e i video personali.

La buona notizia è che queste minacce alla sicurezza su internet possono essere evitate. Gli esperti AVG Technologies hanno redatto cinque semplici regole per spedire e ricevere le e-card in completa serenità: non aprire gli allegati, nel dubbio è meglio cancellare, conoscere i siti che si visitano, sapere cosa cercare, leggere sempre le voci dei contratti prima di accettarli.

Segui Natale 08 su Blog Eventi di NetMediaEurope

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore