Da Cisco nuovi strumenti per le Pmi

NetworkReti e infrastrutture

La suite di prodotti Unified Communications è stata ulteriormente ampliata
con una serie di soluzioni specifiche per le piccole medie imprese.

Cisco Systems ha ampliato la gamma prodotti della suite Unified Communications pensando soprattutto alle piccole medie imprese. Le novità riguardano strumenti che forniscono un metodo di interazione ancora più personale, maggiore produttività e una comunicazione più semplice e veloce. La suite nasce con l’intento di garantire al personale delle aziende la condivisione delle informazioni (e-mail, applicazioni vocali, video, IM o fax) attraverso qualsiasi mezzo tecnologico di comunicazione fissa e mobile. Gli ampliamenti studiati per migliorare la comunicazione all’interno delle Pmi riguardano soprattutto strumenti in grado di offrire una migliore integrazione e una maggiore semplicità di configurazione, gestione e manuntenzione. Tra queste c’è Cisco Unified CallConnector, che lavora assieme a Unified CallManager Express, il Pbx Ip Cisco per la Pmi, e con le più diffuse applicazioni quali Microsoft Outlook e Internet Explorer. Attraverso di esso il dipendente gestisce in maniera più razionale le telefonate in entrata e uscita, consentendo ai colleghi di conoscere la sua disponibilità e gli eventuali contatti alternativi. E’ inoltre disponibile il nuovo Unified Ip Phone 7931G, semplice da usare e dotato delle funzionalità più utili alle Pmi. Alla suite è stata inoltre allegata la software console Express Attendant Console, sviluppata in collaborazione con Arc Solutions, che migliora il livello del servizio fornito al cliente sulle chiamate in entrata.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore