Da Cisco Systems una gamma completa di soluzioni di videotelefonia

MobilityNetworkWlan

Cisco Systems ha annunciato nuovi prodotti e soluzioni per il proprio
sistema di IP (Internet Protocol) Communications.

In particolare, si tratta di un’innovativa soluzione di videotelefonia e di importanti estensioni alle funzionalità di conferenza, sicurezza e migrazione dei sistemi, il tutto potenziato dall’architettura Cisco AVVID (Architecture for Voice, Video and Integrated Data). La versione 4.0 di Cisco CallManager, l’innovativo IP PBX di Cisco Systems, è caratterizzata dalla nuova Cisco Video Telephony (VT) Advantage 1.0, con la quale è possibile aggiungere in modo trasparente le sessioni video interpersonali alle normali chiamate telefoniche. Con Cisco VT Advantage e Cisco CallManager 4.0, gli utenti possono avviare istantaneamente una videotelefonata faccia a faccia con la possibilità di utilizzare tutte le funzioni tradizionali di messa in attesa, trasferimento di chiamata e conferenza, disponibili sul proprio Cisco IP Phone. Cisco VT Advantage interopera con diversi sistemi desktop e di videoconferenza da sala. La soluzione integra un Cisco IP Phone con un Personal Computer: l’applicazione VT Advantage associata alla telecamera USB di Cisco abilita il PC alle videotelefonate. Per altre applicazioni, le stesse chiamate video possono essere effettuate utilizzando VT Advantage con i nuovi sistemi di videoconferenza personale e da sala di Tandberg, specificatamente progettati per essere utilizzati con CallManager 4.0. Quest’ultimo si integra perfettamente anche con le soluzioni ed i terminali H.323 dei partner Cisco AVVID, consentendo ai clienti di preservare i loro investimenti effettuati in ambito video. Per quanto riguarda la sicurezza dei sistemi, sono state integrate diverse estensioni alle funzionalità di sicurezza di CallManager 4.0: la rete Cisco intelligente è in grado di auto-difendersi e di proteggere al meglio i sistemi di IP Communications, garantendo in questo modo maggiore continuità al business. Nuovi certificati digitali standard garantiscono l’identità dei dispositivi di rete fornendo protezione da qualsiasi utente che stia utilizzando un sistema non conforme alle policy di sicurezza, ed un nuovo sistema di cifratura fornisce riservatezza completa nelle comunicazioni vocali. Il nuovo Cisco Security Agent (CSA) fornisce inoltre agli IP Phone Cisco, ai server ed ai computer desktop protezione proattiva da qualsiasi tipo di minaccia: previene le intrusioni a livello host, fornisce autenticazione verso gli IP Phone, firewalling distribuito, protezione dai codici mobili maligni, integrità del sistema operativo e raccolta dei log di sistema, il tutto in un’unica soluzione. Il sistema di IP Communications di Cisco, grazie al supporto nativo dei protocolli Q.SIG e SIP (Session Initiation Protocol) incluso in CallManager 4.0, è in grado di interoperare sia con i sistemi del passato che con quelli del futuro. Q.SIG, lo standard mondiale di signaling per i sistemi PBX (private branch exchange), fornisce ai clienti CallManager 4.0 di tutto il mondo la capacità di interoperare con i dispositivi PBX legacy ed i sistemi finanziari esistenti. Il supporto SIP consente inoltre a CallManager 4.0 di interoperare con un’ampia gamma di sistemi di comunicazione attuali e futuri, incluso Cisco MeetingPlace, il softswitch Cisco BTS 10200 ed i proxy server SIP di Cisco e di terze parti. Tali innovazioni, unitamente all’interoperabilità voce e video H.323, semplificano l’integrazione dei sistemi Cisco IP Communications con gli strumenti di comunicazione voce e video esistenti. Cisco ha inoltre annunciato il nuovo Cisco MeetingPlace 8106 Rich-Media Conferencing Server, in grado di offrire tutti i benefici derivanti da un ambiente convergente su IP per conferenze audio, video e web, attraverso la tecnologia di Latitude Communications, recentemente acquisita da Cisco. MeetingPlace consente agli utenti di prendere parte e controllare conferenze audio e web attraverso il loro Cisco IP Phone, telefono tradizionale o PC. Gli utenti che utilizzano i Cisco IP Phone possono facilmente visualizzare gli appuntamenti, organizzare audioconferenze e partecipare a riunioni in tempo reale utilizzando specifici comandi presenti sul display del proprio telefono. Il software Cisco CallManager 4.0 su hardware Cisco Media Convergence Server è già attualmente disponibile. Cisco VT Advantage sarà disponibile in aprile. Cisco MeetingPlace 8106 Rich Media Conferencing Server è disponibile da marzo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore