Da Htc un prototipo di Google Android

Mobility

Intanto la società di analisi Gartner guarda con interesse alla piattaforma software per la telefonia mobile di Google

La rivista Forbes afferma che Htc sarebbe già salita sul carro di Google Android: partner della Open Handset Alliance, Htc avrebbe messo a punto dei prototipi

per dimostrare la piattaforma Android per cellulari e smartphone.

HTC Dream sarebbe il prototipo di cellulare dotato di tastiera Qwerty e schermo touchscreen, di dimensioni 3×5 pollici, con touchpad laterale: un terminale in grado di trasformarsi da cellulare a mini Pc grazie a uno schermo retrattile.

Cosa sia veramente Android, lo sapremo solo fra sei mesi: lo afferma Gartner a Il Sole 24ore. A Google innanzitutto interessa allargare il mercato per i propri servizi, soprattutto nei paesi emergenti dove il cellulare è più diffuso del Pc. Per capire cosa sarà Android e quale ruolo ricoprirà l’open source nella telefonia mobile, è ancora presto per dirlo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore