Da Nvidia il primo core 3D completamente programmabile per cellulari

Management

In occasione del recente 3GSM World Congress di Cannes la compagnia ha
annunciato il core AR10 3D per l’uso nei telefoni cellulari e in altri
dispositivi mobili.

Il core AR10, immediatamente disponibile per la concessione in licenza, combina un bassissimo assorbimento energetico con una straordinaria tecnologia di ombreggiatura 3D e offre per la prima volta in assoluto una grafica fotorealistica e pienamente interattiva alle piattaforme palmari. Grazie all’attento impiego dell’enorme patrimonio di brevetti della società, il core AR10 offre la prima serie di istruzioni shader per dispositivi palmari del settore. Gli shader offrono due vantaggi fondamentali ai palmari – riduzione di necessità di storage e assorbimento ed effetti visivi di livello cinematografico. Grazie all’accelerazione geometrica hardware nativa, il core AR10 supporta completamente le API standard del settore, OpenGL ES e Direct3Dm. Inoltre, il core AR10 incorpora la tecnologia NVIDIA nPower (in attesa di brevetto), che permette di risparmiare la preziosa autonomia della batteria, con un’efficienza energetica fino a dieci volte superiore rispetto alle soluzioni equivalenti basate su software. «Sino a poco tempo fa era patrimonio esclusivo degli studi cinematografici, ma ora la tecnologia shader ha raggiunto i palmari e si dimostrerà fondamentale per la realizzazione di un’esperienza di intrattenimento davvero immersiva», ha dichiarato Phil Carmack, vicepresidente per i prodotti palmari di Nvidia. «Il core AR10 viene offerto su licenza per l’integrazione nei system-on-chip (SoC) destinati ai cellulari. In questo modo Nvidia garantisce che gli utenti finali possano disporre di questa nuova tecnologia nel più breve tempo possibile.» I principali sviluppatori di contenuto stanno già lavorando a nuove applicazioni dedicate che dovrebbero essere lanciate in contemporanea alla disponibilità al pubblico dei sistemi basati su AR10.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore