Da oggi Windows 7 è per tutti

Sistemi OperativiWorkspace

Oggi debutta il nuovo sistema operativo di Microsoft in sei versioni: anche a Smau, al salone milanese dell’Ict, Windows 7 è protagonista. Touchscreen e netbook sono i suoi punti di forza. Edizioni, prezzi e caratteristiche di Windows 7

Addio Vista, da oggi Microsoft ricomincia da Seven, il sistema operativo che si sfiora con le dita. Windows 7 arriva a scaffale con la campagna pubblicitaria “I’m a PC“, lanciata mesi fa dal Ceo di Microsoft, Steve Ballmer , in risposta all’offensiva di Apple. Le caratteristiche di punta di Windows 7 sono: la sicurezza, la gestione delle interfacce touchscreen , il fatto di essere netbook friendly e Xp Mode .

Windows oggi gira su oltre il 90% dei Pc a livello mondiale e genera il 42% degli utili di Microsoft. Archiviato il flop di Vista, Microsoft con Windows 7 volta pagina: Microsoft sa che Sevendovrà affrontare avversari aggressivi come Snow Leopard di Apple , il prossimo Google Chrome Os e anche Gnu/Linux .

Microsoft lancia Windows 7 in sei versioni, con prezzo da 129 a 339 euro. . Nella Ue permette di scegliere il browser grazie al ballot screen .

Il touchscreen non è di per sé una novità, lo abbiamo già visto sui tablet pc e lo utilizziamo sugli smartphone: “ora c’è un sistema operativo consumer che si integra decentemente con l’hardware e facilita Zoom, Multitouch, Press and Tap per visualizzare i menu contestuali dal display e altre gesture ancora, soprattutto quando si sfogliano le foto”.

Gli utenti di Windows XP e Windows Vista possono effettuare l’upgrad a Windows 7, ma solo Vista può migrare senza back up e senza reinstallare sia programmi che dati. Microsoft ha preparato i tool, Windows Upgrade Advisor , per scoprire se il proprio Pc è compatibile con Windows 7.

Infine, il capitolo prezzi: Windows 7 Professional, destinato agli utenti business, costa circa 300 euro. L’update da Vista Home Premium alla stessa edizione di Seven, il costo è di 129 euro. L’aggiornamento da Vista Ultimate a 7 Ultimate costa 319 euro. Poi Microsoft ha approntato Windows Anytime Update (Wau) per migrare a una versione più potente di Seven, direttamente dal sistema operativo, tramite una procedura online: dalla versione Starter alla Home Premium costa, per esempio, 79 euro; passare dalla Premium a Professional e da Premium a Ultimate, i costi salgono a 200 euro.

Infine, capitolo a parte per i Pc con Vista (oppure il pacchetto Vista)comprati dal 26 giugno scorso: gli utenti hanno il diritto di upgrade secondo le modalità vendor Pc (segnalate sui rispettivi siti).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore